Samsung sta lavorando su un telefono con uno schermo pieghevole, noto come Galaxy X. Ha confermato che il telefono sarà annunciato e sarà in vendita nel 2018, molto probabilmente verso la fine dell’anno.

Secondo quanto riferito, il Galaxy X è stato mostrato agli addetti ai lavori al CES di gennaio, e ha recentemente superato la certificazione ed è apparso sul sito di supporto di Samsung.

Bloomberg afferma che la società prevede di annunciare il telefono pieghevole con il marchio Note.

Vedi anche: voci Samsung Galaxy Note 9.

Quando è la data di uscita di Samsung Galaxy X?

Samsung ha ora confermato che il Galaxy X pieghevole sarà lanciato nel 2018.

In un sondaggio sugli utili pubblici con gli investitori il 31 gennaio ha dichiarato: “Nel 2018, ci distingueremo attraverso lo sviluppo di prodotti all’avanguardia, come gli smartphone OLED pieghevoli”.

La maggior parte delle fonti suggeriscono che la data effettiva di rilascio sarà verso la fine dell’anno, potenzialmente a dicembre con la produzione che inizierà a novembre.

Ma la cattiva notizia è che il bizzarro telefono pieghevole di Samsung potrebbe essere difficile da trasportare, con Forbes che afferma che “l’aspettativa per il Galaxy X è come un dispositivo a corsa limitata in un singolo territorio – più che probabile il territorio nazionale della Corea del Sud”.

Quali sono le specifiche relative al Galaxy X?

Il Samsung Galaxy X in origine si diceva fosse un telefono da 5 pollici che poteva essere ripiegato su un tablet da 8 pollici, ma ora si sospetta che si ripieghi su un tablet da 7 pollici.

Secondo le indiscrezioni, la risoluzione dello schermo dovrebbe essere 4K (3840×2160 pixel), assicurando che rimanga alta riscrittura quando piegato.

Una domanda di brevetto presentata da Samsung alla fine del 2016 mostra alcuni esempi di ciò che potrebbe apparire l’eventuale Galaxy X (tramite Sammobile):

Cos’è un telefono pieghevole?

Un telefono pieghevole è esattamente come sembra, uno che si ripiega verso l’interno (come un telefono a conchiglia) o verso l’esterno e rivela un dispositivo simile a un tablet quando è allungato.

Samsung, Lenovo e LG hanno ciascuno sfoggiato display e dispositivi pieghevoli in vari eventi del settore e hanno registrato numerosi brevetti per la tecnologia.

Samsung ha originariamente lavorato sui telefoni pieghevoli, che si chiudono come un portafoglio, ma dopo aver completato il proprio lavoro, è passato ai telefoni pieghevoli.

Leggi anche  Il rivenditore online mette in comunicazione le principali novità OnePlus 6T

Segui Marie Black su Twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here