Red Magic Marsfull recensione

Da quando è stato rivelato il Razer Phone nel 2017, sono comparsi sul mercato smartphone da gioco di tutte le forme e dimensioni. Tutti offrono qualcosa di leggermente diverso, sia che si tratti di una frequenza di aggiornamento migliorata, di interni di fascia alta o, nel caso di Red Magic Mars, di trigger integrati per migliorare il gameplay mobile. Il Red Magic Mars è anche molto più economico dei rivali, a partire da soli £ 359 / $ 399, ma offre la stessa esperienza di gioco mobile di fascia alta?

Abbiamo trascorso molto tempo a giocare e a navigare su Red Magic Mars, ed ecco la nostra recensione tastic.

Prezzi e disponibilità di Magic Magic Mars

Red Magic Mars è ora disponibile per l’acquisto nel Regno Unito e negli Stati Uniti a seguito della pubblicazione di febbraio 2019. La buona notizia è che è più conveniente rispetto ad altri telefoni di gioco, che possono costare fino a £ 600 / $ 600.

Detto questo, il Red Magic Mars è disponibile in tre varianti; inizia a £ 359 / $ 399 per il ‘Essential’, salta a £ 409 / $ 449 per il Superior e £ 499 / $ 549 per il modello Conqueror top di gamma. La principale differenza tra le tre varianti di Red Magic Mars si riduce a RAM e storage, offrendo rispettivamente 6 GB / 64 GB, 8 GB / 128 GB e 10 GB / 256 GB.

Se sei interessato all’acquisto di Red Magic Mars, puoi farlo dal sito web di Red Magic. Immaginiamo che presto sarà disponibile tramite altri rivenditori e aggiorneremo questa sezione se / quando è il caso.

Progettato per i giocatori

Basta dare un’occhiata al Red Magic Mars per individuare il tipo di persona verso cui è orientato – ma non è necessariamente una brutta cosa, come hanno dimostrato in passato i simpaticoni dello Xiaomi Black Shark. È un telefono per videogiochi commercializzato dai giocatori e, anche se non è così snello come alcune delle ammiraglie del 2019, è sicuramente uno smartphone solido con molto da offrire.

Il Red Magic Mars misura 160,2 x 75 x 9,9 mm e ha un peso di 185 g, vantando un corpo in lega di alluminio che offre la sensazione di alta gamma dell’azienda. Il nostro campione di recensione è in gran parte nero con accenti rossi trovati sulle prese d’aria e sul retro della fotocamera, ma lo smartphone è anche disponibile in un rosso brillante e mimetico – sì, avete letto bene, camuffamento.

Naturalmente, non sarebbe uno smartphone da gioco senza una sorta di spettacolo di luci RGB, e il Red Mars Magic non delude nemmeno quel reparto.

Sul retro del dispositivo troverai una striscia RGB in grado di visualizzare 16,8 milioni di colori e numerosi effetti luminosi che faranno risaltare il tuo smartphone quando giochi. Non è sempre attivo come il Razer Phone 2 abilitato per RGB, ma può essere usato per avvisare l’utente delle notifiche in arrivo quando il telefono è schermato su un tavolo e ha un aspetto gradevole quando si gioca.

La nostra unica critica al sistema RGB non è che sia ingannevole – lasceremo che decida voi – ma il fatto che sia troppo debole per essere percepibile nella maggior parte degli ambienti. In una stanza ben illuminata si fatica a distinguere qualcosa di più di un sottile cambiamento di colore, anche se è molto più evidente in un ambiente oscurato.

Troverai un interruttore GameBoost nella parte in alto a destra del Red Magic Mars che ti porterà in uno spazio di gioco dedicato. Qui è dove potrai sfogliare facilmente la tua collezione di giochi Android e goderti non solo con Game Acceleration abilitato per prestazioni grafiche migliori, ma anche con vibrazione 4D e trigger sensibili al tocco che, se combinati, forniscono un cellulare veramente di fascia alta esperienza di gioco.

Leggi anche  Recensione Elephone U2

I grilletti sensibili al tocco sono, probabilmente, la caratteristica principale di Red Magic Mars, che fornisce un modo più familiare per interagire con i giochi mobili che non è solo più comodo, ma migliora anche le prestazioni. Prendi PUBG Mobile per esempio; puoi impostare i grilletti per mirare e sparare, lasciando più spazio sullo schermo libero per altri pulsanti e controlli che potrebbero essere necessari per garantire l’ambita cena al pollo.

La parte migliore è che i controlli sono programmati tramite una sovrapposizione su base per gioco, rendendolo compatibile praticamente con qualsiasi gioco su Google Play dal primo giorno. Migliora davvero l’esperienza complessiva di gioco mobile, consentendo input più veloci e accurati senza dover portare un accessorio controller separato come con Asus ROG Phone e Xiaomi Black Shark.

L’esperienza è ulteriormente migliorata dalla vibrazione 4D, che vanta oltre 1000 modelli di vibrazione che possono indicare qualsiasi cosa, dalle esplosioni agli spari ai passi, permettendoti di sentire così come ascoltare i giocatori nemici intorno a te. Anche se è davvero una caratteristica fenomenale, il lato negativo è che è limitato a una manciata di giochi al momento (PUGB Mobile è il principale) e non siamo sicuri di quanti altri giochi avranno supporto in futuro.

Uno smartphone da gioco … con un display a 60Hz?

Sulla parte anteriore del dispositivo, troverai un display FHD + 18: 9 da 6 pollici con una risoluzione di 1080 x 2160, equivalente a circa 403ppi – roba abbastanza standard nel 2019. E mentre non è senza cornice come altri smartphone, il Magic Mars ha cornici sottili che impediscono al telefono di diventare largo e poco maneggevole se usato con una sola mano.

La cosa più importante è che il display è nitido e vibrante con una riproduzione dei colori abbastanza accurata: qui non troverai immagini pazzo e sovra-saturate, il che lo rende ideale non solo per i videogiochi, ma anche per guardare su YouTube e Netflix. È abbastanza luminoso da poter essere usato alla luce diretta del sole, ma solo quando si supera la luminosità del 70%, anche se pensiamo che questo possa essere risolto in un aggiornamento del software.

L’unico vero problema con il Red Magic Mars è che il display è limitato a 60Hz. Mentre questo andrebbe bene per uno smartphone standard, i giocatori si aspettano tassi di aggiornamento più alti non solo quando si gioca su PC, ma anche su dispositivi mobili. Sia Razer Phone 2 che Asus ROG Phone vantano frequenze di aggiornamento variabili fino a 120 Hz, consentendo ai giocatori di ottenere frame rate più elevati e una migliore risposta durante i giochi mobili, e la differenza è notevole.

È certamente nella nostra lista dei desideri per il Red Magic Mars 2, comunque!

Alimentare l’esperienza

Con una tale concentrazione sulle prestazioni, non dovrebbe sorprendere il fatto che Red Magic Mars sia dotato di un octa-core Qualcomm Snapdragon 845 insieme a una GPU Adreno 630 e 6,8 o 10 GB di RAM, a seconda del modello. scegliere. È la stessa storia per la conservazione; il modello base viene fornito con 64 GB, ma che salta rispettivamente a 128 e 256 GB per i modelli di fascia media e superiore.

Certo, il processore non è il più veloce sul mercato, in quanto Snapdragon 855 aggiornato di Qualcomm è ora disponibile negli smartphone, ma è ancora più che sufficiente per fornire un’esperienza di gioco solida senza problemi di lag o di prestazioni.

Leggi anche  OnePlus 7 Pro vs Huawei P30 Pro

Ciò è dovuto in parte a un sistema di raffreddamento ibrido che non ha solo un flusso d’aria passivo, ma un dissipatore di vapore e un telaio che dissipa molto bene il calore. Anche se a casa potrebbe non sembrare molto per te, dovrebbe aiutare a mantenere il processore al fresco e, a sua volta, fornire un gameplay fluido e stabile durante le intense sessioni di gioco.

In sostanza, Red Magic Mars offre prestazioni rapide sia durante i giochi che in generale quando si utilizza il telefono per sfogliare i social media e navigare sul Web, senza un accenno di lag o di tearing dello schermo. Questo è supportato dai nostri risultati di benchmark, che mette il Red Magic Mars alla pari con il telefono Asus ROG, Razer Phone 2 e Huawei Mate 20 X.

Come riferimento, abbiamo analizzato la variante midrange da 128 GB / 8 GB di Red Magic Mars, quindi le prestazioni potrebbero variare leggermente a seconda del modello scelto.

C’è anche un po ‘di energia nel reparto batterie, che vanta una batteria da 3.800mAh che è più che sufficiente per alimentare gli interni e farti passare attraverso quelle intense sessioni di gioco. Abbiamo scoperto che sarebbe stato piacevole passare tutto il giorno con un po ‘di casual game, anche se questo potrebbe calare se hai intenzione di giocare ai giochi per cellulare per ore e ore. Ha segnato 6 ore e 11 minuti nel nostro benchmark e, anche se non è rivoluzionario, è in linea con artisti del calibro di Asus ROG Phone.

La buona notizia è che quando arriva alla ricarica, il Red Magic Mars offre il supporto Fast Charge 3.0, fino a 18W. Certo, non è potente come il caricabatterie rapido da 40 W in dotazione con l’Huawei Mate 20 Pro, ma dovrebbe comunque fornire un’esperienza di ricarica rapida.

Macchine fotografiche

Mentre il Red Magic Mars offre una superba esperienza di gioco mobile, non ha molto a che fare con il reparto fotocamere – e mentre questa è una delusione, è un tema ricorrente tra gli smartphone da gioco. È come se i produttori credessero che i giocatori non si preoccupassero di fare foto e video, e così è decisamente non è il caso.

Comunque, stiamo divagando; il Red Magic Mars sfoggia un’unica fotocamera da 16 MP sul retro dello smartphone, insieme a un flash LED e un sistema di messa a fuoco PDAF. Il sistema di messa a fuoco funziona bene in ambienti luminosi e all’aperto, ma fatica a mantenere la messa a fuoco in ambienti più deboli (ma non scuri), risultando in molte foto morbide e sfocate.

Se le stelle si allineano e si scatta una foto in un ambiente ben illuminato, è possibile catturare immagini di grande impatto visivo, ma lo zoom rivela un algoritmo di cancellazione del rumore troppo aggressivo in fase di riproduzione. Ciò non è sorprendente da uno smartphone, ma è certamente più evidente di altri smartphone che abbiamo recensito.

La fotocamera posteriore vanta anche funzionalità video [e-mail protette], insieme a [e-mail protette], ma senza EIS o OIS i video presenti sono spesso instabili, anche quando si cerca di mantenere il telefono il più stabile possibile.

La fotocamera frontale da 8 MP produce immagini chiare e più che sufficienti per gli amici Snapchat, Instagram e Skyping, ma non c’è nulla che lo faccia risaltare.

Leggi anche  Recensione Nokia 6.2: pratica

Un altro bugbear che abbiamo è con l’app fotocamera stessa; puoi scegliere tra le proporzioni 18: 9, 4: 3 e 1: 1, ma se selezioni qualcosa di diverso da 18: 9, l’anteprima della fotocamera scende nella parte inferiore del display, con i pulsanti di scatto sovrapposti all’anteprima lasciando un ampio spazio nero nella parte superiore del display.

È un aspetto bizzarro, e sembra essere una decisione sbagliata per conto di Red, ma è anche qualcosa che viene facilmente risolto con un aggiornamento del software – e speriamo che ciò avvenga prima piuttosto che dopo.

Software

Red Magic Mars funziona con Android 9.0 e, sebbene sembri disponibile, è in esecuzione l’interfaccia utente di Red Magic di Nubia: non pensavi che uno spazio di gioco dedicato fosse una funzionalità Android generale, vero? La buona notizia è che, per la maggior parte, si tratta di Android di serie, senza modifiche di interfaccia utente strane a cui abituarsi.

Il rovescio della medaglia è che è ancora un po ‘approssimativo ai margini, vale a dire in termini di linguaggio utilizzato in tutto il sistema operativo. Probabilmente ti capita di imbattersi in traduzioni un po ‘scarse, come il pulsante’ off ‘nel menu delle impostazioni della fotocamera che dovrebbe effettivamente dire’ indietro ‘, ma questo non dovrebbe avere un effetto a catena sulle prestazioni.

Ancora una volta, è qualcosa che può essere risolto tramite un aggiornamento software, e speriamo che ciò accada presto, specialmente se si considera che è in vendita nel Regno Unito e in altri paesi di lingua inglese in questo momento.

Altre specifiche di nota

Red Magic Mars è un concentrato di connettività, offre una porta USB-C accanto a un jack per cuffie, Wi-Fi abilitato MIMO, Bluetooth 5.0 e supporto per quattro sistemi GPS; GPS, GLONASS, BelDou e Galileo, che forniscono servizi di localizzazione accurati indipendentemente dal tuo ambiente.

Oh, e c’è uno scanner di impronte digitali a forma di diamante rivolto verso il retro incorporato sotto la telecamera. È veloce, anche se le prestazioni sono un po ‘macchiate se le tue dita sono bagnate.

Lo smartphone vanta anche il supporto dual-SIM, ma è dual-standby e non dual-active, quindi potrai utilizzare un solo numero alla volta. Eppure, è una grande opzione da avere se si lavora su più schede SIM o fusi orari.

Verdetto

Potrebbe non avere le specifiche più aggiornate, ma Red Magic Mars offre una fantastica esperienza di gioco mobile. Il display è luminoso e nitido, è abbastanza potente per eseguire le stesse impostazioni di PUBG Mobile su Ultra senza lag o tearing dello schermo, e i pulsanti di trigger personalizzabili incorporati danno davvero un vantaggio quando si gioca sul piccolo schermo.

Non è perfetto; le telecamere sono deludenti e il software ha bisogno di essere ottimizzato, ma è comunque un’opzione allettante a metà del prezzo dei principali smartphone orientati al gaming.

Specifiche

Red Magic Mars: Specifiche

  • Dimensioni: 158,3 x 75 x 9,9 mm
  • Peso: 193 g
  • Materiale: metallo
  • Colori: nero / rosso / camo
  • Sistema operativo: Android 9.0 Pie
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845
  • GPU: Adreno 630
  • RAM: 6/8/10 GB LPDDR4X
  • Conservazione: 64/128/256 GB
  • Sensori: impronta digitale, sensore G, bussola elettronica, giroscopio, prossimità, sensore di luce ambientale, hub sensore
  • Porte: USB 2.0, Type-C, slot Dual nano-SIM, jack audio da 3,5 mm
  • Batteria: 3800 mAh
  • Display: 6 pollici, FHD + (1080 x 2160), formato 18: 9 Telecamera anteriore: 16Mp, f / 1,79, [email protetta] video
  • Fotocamera frontale: 8Mp, f / 2.0, [protetto da email]