Recensione completa Xiaomi Mi 9T

Il Mi 9T di fascia media di Xiaomi ci ha impressionato per il suo attento equilibrio di componenti di qualità, design eccellente e un prezzo allettante. Da allora la versione Pro è stata annunciata in Europa, sostituendo lo Snapdragon 730 con un processore di punta Snapdragon 855 e inserendo un sistema di raffreddamento in grafite e una ricarica rapida da 27 W.

Dove acquistare Mi 9T Pro nel Regno Unito

Ora è più vicino che mai a suo fratello maggiore, l’ammiraglia Mi 9, ma costa molto meno. Sebbene non sia possibile acquistare ufficialmente questo telefono nel Regno Unito, è possibile acquistarlo tramite GearBest, che attualmente elenca la versione da 64 GB per £ 358,19 in Carbon Black, Flame Red o Glacier Blue.

In Europa pagherai 399 € direttamente da Xiaomi o 449 € con 128 GB di spazio di archiviazione. Xiaomi non ha annunciato piani per portare questo telefono (o lo standard Mi 9T) nel Regno Unito.

Vedi anche: I migliori telefoni Xiaomi

Mi 9T Pro Build & Design

Identico nel design a Mi 9T, Pro è praticamente tutto schermo. Si tratta di un pannello AMOLED di alta qualità che misura 6,39 pollici e, grazie a una fotocamera selfie pop-up, è intatto, con un rapporto schermo-corpo del 91,9%.

Mi 9T Pro si sente bene in mano, con un sensore di impronte digitali integrato direttamente nello schermo stesso. Puoi anche utilizzare la fotocamera selfie per implementare lo sblocco facciale.

I bordi curvi nella parte posteriore si prestano a un design elegante e rendono il Pro immediatamente riconoscibile come un telefono Mi. Il gruppo fotocamera posteriore sporge a malapena dal corpo, anche se se si utilizza la custodia fornita non si noterà comunque. Senza il caso, il Pro può essere un po ‘scivoloso.

Il pulsante di accensione, situato sul lato destro del telefono, è rosso, facilitando la ricerca ma aggiungendo un tocco di classe. Dettagli come il fatto che il pulsante di attivazione dello schermo, situato sul lato destro, sia rosso, facilita la localizzazione.

Qualcosa che abbiamo adorato del Mi 9T, che è presente anche in questa versione Pro, è l’inclusione di un jack per cuffie da 3,5 mm. Guardando intorno allo chassis troverai anche un vassoio SIM con caricamento slot e un connettore USC-C.

Leggi anche  Recensione Asus TUF Gaming FX505DY

La batteria è generosa a 4.000 mAh, anche se ciò aumenta il peso del dispositivo. Ha uno spessore di 8,8 mm e 191 g, quindi lo noterai in una tasca.

Come tutti i telefoni Xiaomi, il Mi 9T Pro raggiunge il massimo con una risoluzione dello schermo Full-HD + di 2340×1080 pixel. Allungato su 6,39 pollici, si ottiene una nitida densità di pixel di 403ppi.

Rispetto al Mi A3 recentemente annunciato (di nuovo, solo in Europa), che ha uno schermo HD + con una risoluzione di 1560×720 pixel, la differenza è immediatamente chiara.

Hardware e prestazioni Mi 9T Pro Core

Con il processore la differenza chiave tra questo e il Mi 9T standard, è interessante vedere come i due telefoni si confrontano nei nostri benchmark.

Abbiamo scoperto che lo Snapdrgaon 855 selezionato qui prometteva un aumento delle prestazioni reale e misurabile rispetto allo Snapdragon 730 del Mi 9T. In Geekbench 4 abbiamo registrato un punteggio multi-core di 10.578 punti per il Pro, contro 7.018 per lo standard.

In uno scenario del mondo reale, la differenza era meno evidente, ovviamente. Il lancio di app e la navigazione nei menu sembrano tutti molto simili, probabilmente grazie a un sistema operativo elegante.

Se giochi per smartphone è la tua passione, la versione Pro è un must. Non solo ha un processore più veloce e una grafica aggiornata, ma c’è un sistema di raffreddamento a grafite a otto strati per aiutare a dissipare il calore all’interno.

Uno dei vantaggi del Mi 9T Pro rispetto al modello standard è il supporto per una ricarica più veloce da 27 W. Tuttavia, il caricabatterie fornito nella confezione raggiunge il massimo a 18 W, quindi se vuoi approfittare devi mettere la mano in tasca e acquistare un adattatore più veloce.

Supponendo di avere un caricabatterie da 27 W a portata di mano, dovresti vedere la ricarica Pro da zero al 60% in mezz’ora.

Nonostante il suo processore di punta, questo rimane un telefono di fascia media, quindi non sorprende che la ricarica wireless del Mi 9 non abbia filtrato la linea.

Mi 9T Pro Fotocamere e fotografia

Qui troverai la stessa fotocamera AI a triplo obiettivo di quella del Mi 9T, il che significa un obiettivo Sony principale da 48Mp che è accompagnato da un teleobiettivo da 8Mp e un obiettivo ultra-wide da 13Mp.

Leggi anche  Xiaomi Mi 9 recensione

È in grado di catturare un’enorme quantità di dettagli, ma in realtà vedrai immagini migliori se gli consenti di utilizzare la tecnologia di associazione dei pixel per combinare quattro pixel in uno – sebbene sia possibile catturare a 48Mp, è improbabile che tu in realtà serve una foto di queste dimensioni.

L’app della fotocamera è intuitiva, con varie modalità e filtri offerti. In effetti è esattamente come quello che ottieni su Mi 9T.

Pro offre un bilanciamento del bianco leggermente migliore e un po ‘di dettaglio in più in condizioni di scarsa luminosità, ma le differenze qui sono davvero piccole.

Anche la selfie camera è degna di nota. Questo è lo stesso che si trova in Mi 9T, che utilizza un meccanismo abbastanza silenzioso ma ancora grattugiato che Xiaomi dice che è buono per 300.000 cicli.

Abbiamo le stesse preoccupazioni con questa fotocamera rispetto a suo fratello, principalmente nel fatto che la fotocamera impiega molto più tempo per entrare in azione ed essere pronta a scattare una foto, e si ritrae automaticamente quando si visualizza l’anteprima dello scatto, anche se non hai ancora finito con la fotocamera.

Software Mi 9T Pro

Il nostro esempio di recensione Mi 9T Pro esegue MIUI 10.3.1, che è una versione personalizzata di Android 9.0 Pie.

Siamo fan di MIUI, in particolare con le sue funzionalità come una Modalità oscura a livello di sistema, che non è entrata in vigore in Android standard fino al più recente Android 10.

Troverai anche funzionalità uniche come la possibilità di eseguire doppie app e impostare un secondo spazio sul telefono, nonché un’opzione per la navigazione gestuale.

Conclusione di Mi 9T Pro

Se le prestazioni sono tutto, per una piccola quantità di denaro rispetto al Mi 9T standard otterrai un processore Snapdragon 855, lo stesso che si trova nei telefoni di fascia alta come il Mi 9 di Xiaomi e il OnePlus 7. C’è anche un generoso Batteria da 4000 mAh.

Il Mi 9T segna punti per il suo jack per cuffie da 3,5 mm e la funzionalità NFC, e adoriamo il suo design a tutto schermo con fotocamera selfie pop-up. Anche la fotocamera principale è abbastanza decente.

Se le prestazioni e il gioco non fanno per te, risparmia un po ‘di soldi e opta per il Mi 9T standard.

Leggi anche  Recensione Samsung Galaxy A70: hands-on

Questa recensione è stata adattata da una versione originale di Alfonso Casas sul nostro sito gemello PCWorld Espana.

Specifiche

Xiaomi Mi 9T Pro: Specifiche

  • Schermo AMOLED FHD + da 6,39 pollici (2340 X 1080)
  • Processore Octa-core Snapdragon 855
  • Grafica Adreno 640
  • sistema di raffreddamento a grafite a otto strati
  • 6 GB di RAM
  • 64 / 128GB di memoria
  • 91,9% rapporto schermo-corpo
  • Game Turbo 2.0 (con modalità touch ultra sensibili e visione notturna)
  • USB Tipo-C
  • Telecamera posteriore: 48Mp + 8Mp + 13Mp (sensore Sony IMX586)
  • Telecamera retrattile da 20Mp (durata stimata di 300.000 usi)
  • Ricarica da 27 W.
  • Batteria da 4000 mAh
  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • GPS
  • NFC
  • Sensore di impronte digitali in-display (7a generazione)
  • MIUI 10 con Android 9
  • 156.7×74.3×8.8mm
  • 191g