Vivo V17 Recensione completa

Vivo non è ufficialmente entrato nel mercato europeo degli smartphone, ma a differenza dei colleghi produttori cinesi OnePlus, Oppo, Huawei e Xiaomi. Ma ciò non significa che dovresti distogliere lo sguardo d’acquisto dai telefoni Vivo.

Il V17 Pro è un’interessante opzione di fascia media alla fine del 2019. Dispone di funzionalità premium come una fotocamera selfie pop-up, display senza cornice, sensore di impronte digitali sullo schermo e quattro fotocamere posteriori ma vende a circa la metà del prezzo di telefoni di punta predefiniti come iPhone 11, Samsung Galaxy S10 o OnePlus 7T Pro.

Questo è un telefono con alcune stranezze fastidiose ma se vuoi un buon rapporto qualità-prezzo e non hai paura di importare la tua tecnologia, V17 Pro merita la tua considerazione. Basta tenere presente che ci sono telefoni migliori là fuori allo stesso prezzo.

Prezzo e disponibilità

Il Vivo V17 Pro è stato annunciato e rilasciato prima in India con un prezzo di 29.990 Rs, che è di circa £ 360 / $ 420 al momento della scrittura. Puoi ritirarlo da Amazon.

Questo mette il telefono in diretta concorrenza con il Pixel 3a da £ 399 / $ 399, che è un acquisto migliore per la maggior parte delle persone. Google ti darà una parvenza di supporto post-acquisto e la 3a ha una delle migliori fotocamere su uno smartphone di sempre. Se importi un telefono Vivo a ovest, questo diventa il selvaggio west in termini di assistenza clienti: sei da solo.

È anche difficile giustificare l’acquisto rispetto al prezzo eccezionale di circa £ 350 Redmi K20 Pro che ha specifiche migliori e qualità costruttiva a tutto tondo. L’Oppo Reno 2 Z è stato appena annunciato per £ 329 nel Regno Unito, il che lo rende una forte concorrenza contro l’importazione di un telefono Vivo.

Stella pop-up

Se il 2019 ha avuto una tendenza smartphone, probabilmente saranno le fotocamere pop-up. O fotocamera posteriore. O sensori di impronte digitali sullo schermo. Se non riesci a decidere quale sia il più importante da avere, non temere perché il V17 Pro li ha tutti. In termini di smartphone, “pro” non significa professionale, significa “ha più funzioni” o “è un po ‘meglio”.

Il telefono stesso è un po ‘un chonker, che è il 2019-parlare per denso e pesante. Non c’è nulla di sbagliato in questo, ma il telefono è molto diverso dal sottile Galaxy S10 o OnePlus 7T ed è più simile allo Zoom Oppo Reno 10x, che pesa un pesante 202g.

Leggi anche  Xbox One S vs Xbox One S All-Digital

L’evento principale qui è la fotocamera a sei telecamere inserita nel telefono, con quattro sul retro e due nel pop-up per i selfie. Questi due obiettivi 32Mp f / 2.0 wide e 2Mp f / 2.4 ti offrono la possibilità di selfie grandangolari e alcuni effetti di sfocatura del bokeh.

Significa che la parte migliore di questo telefono è di gran lunga la versatile impostazione fotografica. Quattro sensori sul retro offrono un sensore da 48Mp f / 1.8 principale, 8Mp f / 2.2 ultrawide, teleobiettivo 13Mp e sensore di profondità 2Mp f / 2.4. Ciò significa che puoi essere molto adattabile a seconda del soggetto, con zoom ottico 2x e 10x digitale. L’app della fotocamera di Vivo è pulita e semplice da usare, ma è ovviamente una fregatura dell’iPhone.

Per un telefono di questo prezzo è bello vedere caratteristiche della fotocamera come questa e la modalità super-macro delle quad-camera simile a quella trovata su OnePlus 7T. I risultati sono fantastici, anche se c’è un po ‘di smussamento in cui l’obiettivo non riesce a far fronte. Sperimenta e otterrai risultati fantastici. I ritratti di persone sulle fotocamere anteriore e posteriore sono accettabili a condizione che disabiliti le incredibilmente fastidiose modalità di bellezza che sono attive per impostazione predefinita.

Tuttavia, ci sono alcune stranezze: se vuoi scattare foto a 48Mp, devi passare a una modalità specifica e ci sono opzioni strane come il rilevamento del genere nascoste nei menu.

Box ticker

A parte le telecamere abbastanza decenti per il denaro, il V17 Pro ha specifiche aggiornate. Il chipset Snapdragon 675 ad alta efficienza energetica significa che la durata della batteria per la cella da 4.100 mAh è perfetta: questo è facilmente un telefono di due giorni con uso generale, che abbiamo adorato durante l’utilizzo. Per fortuna ha anche una ricarica rapida USB-C, con il caricabatterie da 18 W che fa un lavoro stellare per ricaricarlo velocemente.

Le app sfrecciano a grande velocità con 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione generosi per il prezzo. Il display è un pannello OLED 1080p 20: 9 da 6,44 pollici con una buona luminosità che, avete indovinato, è buono per il prezzo. Ci sono OLED migliori e più vivaci là fuori, ma dovresti spendere di più per qualcosa come un OnePlus 7T con la sua frequenza di aggiornamento superiore a 90Hz anziché lo standard 60Hz per notare molta differenza.

Leggi anche  Recensione Samsung Galaxy A30: Hands-on

Il sensore di impronte digitali sullo schermo è eccezionale. Funziona in modo affidabile ogni volta e posso tranquillamente dire che è migliore di quello trovato nel Galaxy S10. Non dovrebbe sorprendere dato che Vivo è stato il primo produttore a spedire un telefono con la tecnologia, quindi è all’avanguardia. Puoi anche utilizzare le fotocamere frontali per lo sblocco facciale 2D, ma le telecamere devono apparire ogni volta che ho trovato fastidioso, come ho fatto su altri telefoni con fotocamere pop-up.

C’è un jack per cuffie qui con alcune cuffie in-ear passabili nella confezione. È inclusa anche una custodia in plastica bianca rigida che rende molto difficile estrarre il telefono una volta acceso, ma almeno è protettivo.

È strano che ci sia un pulsante assistente sul lato e un po ‘fastidioso. Nella nostra versione globale lancia Google Assistant, anche se divertente, visto che viene dalla Cina dove Google non ha presenza. Puoi impostarlo per avviare l’Assistente Google o cercare o disattivare completamente per una pressione, due premi o mantieni premuto.

Il telefono segna 1647 sul test multicore di Geekbench 5 rispetto al Nokia 7.2 del 1480 e al Motorola One Zoom del 1376. Mentre la Moto ha circa lo stesso prezzo, il Nokia 7.2 costa £ 100 in meno rispetto al V17 Pro, che vale la pena sostenere mente se la prestazione per il prezzo è la tua principale preoccupazione.

Divertiti con Funtouch

Il software è il tallone d’Achille del Vivo V17 Pro – ma, sottolineiamo, da una prospettiva occidentale. In Cina, la skin Funtouch Android 9 Pie di Vivo è chiaramente popolare. Spinge l’iPhone un po ‘troppo ed è perfettamente funzionale, ma se sei abituato a Samsung o ad un altro OEM Android popolare è l’ovest, il V17 Pro ti farà infuriare poiché spesso non si sente come un telefono Android.

I menu sono tutti in diversi ordini e le impostazioni rapide scorrono verso l’alto dalla parte inferiore del display proprio come qualsiasi iPhone con un pulsante Home, ma diversamente da qualsiasi altro telefono Android. L’ombra a discesa è le tue notifiche e sembra un iPhone. Dovrai anche disabilitare gli sfondi appiccicosi della schermata di blocco al più presto:

Non esiste inoltre alcuna opzione per un cassetto delle app, una delle migliori funzionalità organizzative di praticamente qualsiasi altro telefono Android disponibile. Ma ci sono gesti di navigazione simili a quelli trovati su Android 10 come scorrere da entrambi i lati per tornare indietro, anche se è un telefono su Android 9.

Leggi anche  OnePlus 7 recensione: hands-on

La durata della batteria è stellare, con il telefono che dura facilmente due giorni di utilizzo. Nel test della batteria di Geekbench 4 è durato 11 ore e quattro minuti prima di morire – un punteggio impressionante che dura circa quanto dura lo Xiaomi Mi 9T.

Verdetto

Vivo V17 Pro è uno strano telefono da segnare: da un lato per il prezzo ha telecamere versatili e divertenti con sei in totale che ti danno selfie grandangolari e una modalità macro sorprendentemente buona.

D’altra parte dovrai importarlo se non sei in India e il software è tra i più frustranti da utilizzare se provieni da un telefono Android occidentale. Se vuoi un telefono con sei fotocamere, un jack per cuffie e una durata della batteria eccezionale, è una buona opzione. Ma potresti voler prendere in considerazione l’importazione del Redmi K20 Pro o forse optare per l’Oppo Reno 2 Z.