Recensione Samsung Powerstick Jet VS9000full

Se guardi il promo del Powerstick Jet, avrai un’idea di come Samsung vuole che tu percepisca il suo prodotto. È serio. È potente. Sembra un’arma che si incastrerebbe nel braccio di Robocop.

Anche il nome del prodotto deve essere scritto correttamente in maiuscolo così: POWERstick Jet. E il suo colore è dato come Titan ChroMetal. Non so cosa significhi nulla di tutto ciò, oltre al fatto che è un aspirapolvere-marketing-parlare per un apparecchio impressionante. E in realtà, non hanno torto.

Prezzo e disponibilità

Il Powerstick Jet è al dettaglio per £ 549. La versione che abbiamo testato, che presenta anche la spazzatrice rotante, è £ 599. Questo è chiaramente un sacco di soldi da sborsare per un aspirapolvere. Tuttavia, ha circa lo stesso prezzo del Dyson V11 e il Powerstick Jet migliora tutte le sue specifiche: è più leggero, più potente e ha un tempo di ricarica più veloce. Inoltre viene fornito con alcuni allegati davvero ben progettati e utili.

Al momento, è disponibile solo nel Regno Unito da Samsung.

Progetta e costruisci

C’è molto nel Powerstick Jet. Arriva in un’enorme scatola piena di accessori e accessori. All’inizio, è abbastanza difficile vedere come si adatta tutto fino a quando non si individua il codice QR sulla base di ricarica. Effettua la scansione e otterrai istruzioni su come configurarlo.

Il primo passo è mettere insieme il supporto di ricarica. Una volta disposti tutti i pezzi, è facile da fare. Tutto ciò di cui hai bisogno è un cacciavite con taglio a croce per stringere una singola vite.

Il supporto di ricarica indipendente – chiamato Z Station – è il punto in cui puoi conservare e caricare l’aspirapolvere ed è una parte fondamentale del suo design.

Il vantaggio di questo set-up è che hai un posto dedicato per il tuo aspirapolvere e accessori, in quanto c’è spazio per ritagliare tutti gli extra. O quasi tutto. Stranamente, se ottieni il Powerstick Jet con una spazzatrice rotante, non ci sono abbastanza slot sulla Z Station per collegare tutti gli accessori. Anche se una delle teste di attacco rimane sull’aspirapolvere, ce n’è ancora un’altra che bussa.

Una grande caratteristica è il dock sul supporto per una seconda batteria da caricare. Powerstick ne ha solo uno, ma una batteria di ricambio può essere acquistata separatamente. Puoi sostituire quello che stai utilizzando per quello in carica e prolungare il tempo di pulizia fino a un’ora prima che sia necessario interrompere e ricaricare. Non abbiamo mai visto questa funzione prima e potrebbe rendere questo cordless un vero contendente per le persone con case più grandi.

Leggi anche  Recensione Furo X Max di FuroSystems

Lo svantaggio del supporto è che è pesante, immobile e deve essere situato vicino a un punto di alimentazione. Ciò significa che non è molto buono per te in un armadio.

Se dai un’occhiata alla fotografia del prodotto sul sito di Samsung, è chiaro che stanno suggerendo che Powerstick Jet non è il tipo di aspirapolvere che vuoi nascondere in deposito. Le immagini ricordano la campagna Peleton, dando impressione che se visitassi il salotto minimalista con pavimento in marmo del tuo miliardario medio, troverai solo un enorme divano in pelle color crema e una cyclette o un aspirapolvere, delineati freddamente sullo sfondo di una piscina a sfioro.

Quelli di noi senza un palazzo di Los Angeles per mostrare correttamente i nostri Powerstick Jets, quelli di noi con – oh, non lo so – un piccolo appartamento di Londra, per esempio, potrebbero essere un po ‘in perdita su cosa fare con esso . È grande. È accattivante. La Z Station a pieno carico assomiglia a una rastrelliera di fantascienza da cui potresti creare il tipo di arma modulare che potrebbe liquefare la testa di un uomo da dieci miglia di distanza.

Idealmente, vuoi un ripostiglio in cui riporlo e presumibilmente, se hai una casa che potrebbe ottenere il massimo da un potente aspirapolvere come questo, potresti averne uno. Il problema dello spazio è davvero la nostra unica riserva con questo pulitore.

Funzionalità e prestazioni

ENERGIA. ChroMetal. Titano. Jet. Stanno cercando di farci credere che l’aspirapolvere non è un lavoro noioso? Che è probabilmente ciò che John Wick fa per rilassarsi quando la sua casa non viene fatta saltare in aria? È per questo che l’aspirapolvere ha una presa a pistola? Devo ammettere che potrei cadere un po ‘per questo.

Con 2,8 kg, il Powerstick Jet è un aspirapolvere molto leggero. È più leggero di un bastoncino Dyson V11 (2.97kg) e si avvicina molto al peso della piccola brillante capsula Halo (2,6 kg).

È molto comodo da usare, soprattutto in combinazione con un’altra bella funzionalità. Ha una colonna telescopica con quattro diverse impostazioni, quindi puoi regolarla – esattamente – alla tua altezza di aspirazione ideale. Questo fa davvero la differenza per la pulizia poiché non devi mai chinarti o piegarti.

Leggi anche  Recensione Miele TriFlex HX1

Esistono due accessori per la testina del rullo: il pennello turbo e uno strumento mini motorizzato. Il primo di questi funziona bene su pavimenti duri e tappeti. Il mini strumento è adatto per divani, letti e sedili per auto. C’è un altro piccolo attacco per testina e uno strumento per fessure estensibile che può entrare in punti difficili.

Quindi, se hai optato per l’aspirapolvere a prezzo più alto, c’è l’eccellente spazzatrice rotante. Questo è un accessorio per pavimenti duri con due dischi rotanti ricoperti di mop pad in microfibra, che possono essere inumiditi o sostituiti con panni usa e getta. Dovrai prima passare l’aspirapolvere come al solito (non puoi aspirare e pulire subito – sarebbe una follia), quindi puoi cambiare l’attacco per pulire il pavimento.

Questo è il primo accessorio per aspirapolvere che possiamo dire che funziona davvero. In realtà è meglio del normale rastrellamento. È veloce e molto efficace e puoi esercitare una pressione sufficiente per ottenere un pavimento davvero pulito. Questo accessorio vale i £ 50 che portano il prezzo del Powerstick Jet da £ 550 a £ 600? Sorprendentemente, dovremmo dire che lo è.

La nostra caratteristica preferita, tuttavia, è l’attacco snodato che ti consente di creare un angolo di 90 gradi tra la maniglia e la testina di pulizia in modo da poter aspirare le cime delle librerie e degli scaffali sopra la testa.

Il contenitore della polvere e il filtro rappresentano un altro bel pezzo di design. Possono essere completamente smontati, lasciati cadere nel lavandino e lavati correttamente. Poiché il cestino di raccolta è trasparente, questa è una grande caratteristica non solo per la pulizia e le prestazioni del vuoto, ma anche per l’estetica.

Powerstick ha anche un filtro HEPA che promette una rimozione della polvere del 99,99%. Tieni presente che questo è compromesso dal fatto che è senza sacchetto, quindi quando verrai a smaltire la polvere, alcuni di essi inevitabilmente scapperanno.

Tutto questo è solo leggermente deluso dal fatto che la capacità di raccolta della polvere è piuttosto bassa a soli 0,5 litri.

Il pannello del display è semplice e facile da leggere, con tre impostazioni principali: Min, Mid e Max, oltre a Wet, l’impostazione di pulizia. C’è un pulsante on / off e i tasti + e – per regolare la potenza. Tutti i pulsanti sono facilmente raggiungibili mentre stai utilizzando la macchina e la batteria ha un display a LED per mostrare la carica rimanente.

Leggi anche  Recensione Samsung Galaxy S20

Con la potenza minima impostata, otterrai circa un’ora di tempo di aspirazione. E il minimo è abbastanza potente da essere l’impostazione del vuoto standard. È anche abbastanza tranquillo.

In termini di durata della batteria, è necessario considerare sempre come l’impostazione della potenza influisce sulla durata della batteria. Se un addetto alle pulizie promette un’ora, questo sarà il tempo massimo che puoi ottenere dalla batteria, ed è sempre misurato sull’impostazione più bassa. Se si utilizza l’impostazione media, è possibile abbatterla al massimo a meno di mezz’ora. Nella posizione più alta, non ti avvicinerai a dieci minuti. Ma con un aspirapolvere di qualità decente, dovresti davvero utilizzare l’impostazione più alta solo per alcune pulizie di emergenza.

Verdetto

C’è un sacco di kit con il Powerstick Jet, in particolare se si opta per la versione con l’attacco della spazzatrice rotante. La colonna principale allungabile e l’attacco snodato sono accessori particolarmente grandi che rendono la pulizia molto più comoda e facile. Poi c’è l’allegato mop rotante, che è un successo inaspettato.

Ci sono solo due problemi reali con esso. Il primo sono i requisiti di archiviazione. Il suo stand ha bisogno di una buona porzione di spazio in prossimità di un punto di attacco. Il secondo è il suo piccolo cestino per la polvere, che potrebbe diventare fastidioso da svuotare se si dispone di una grande casa.

Tutto sommato, questo è il tuttofare per eccellenza: flessibile, leggero, potente e con una durata della batteria eccezionale.