Revisione McAfee Total Protection

Prima togliamo le cattive notizie. Sono finite le installazioni illimitate di McAfee Total Protection godute negli anni precedenti. Tuttavia, anche con un aumento di £ 89,99 / $ 109,99 per 10 installazioni, otterrai comunque un buon rapporto qualità-prezzo.

Come con molti altri fornitori di antivirus, vale la pena di controllare il sito web per le offerte. Al momento della stesura è più della metà del prezzo. Puoi dare un’occhiata e iscriverti qui.

Continua a leggere per saperne di più sul valore offerto da questo prodotto, ma se sei preoccupato che il prezzo sia fuori dal tuo budget ti consigliamo di visitare il nostro riepilogo del miglior antivirus qui. Potresti anche goderti il ​​nostro riepilogo delle migliori offerte di antivirus.

Funzioni di McAfee Total Protection

Come negli anni precedenti, McAfee si impegna a proteggere i virus. Se il tuo PC viene infettato in modo tale che il prodotto non riesce a ripulirlo, un ingegnere di McAfee accederà in remoto al tuo computer e lo rimuoverà. Se ciò si rivela impossibile, riceverai un rimborso completo. Questo accordo tuttavia richiede di iscriversi al servizio di rinnovo automatico per pagare automaticamente la copertura degli anni successivi.

L’interfaccia è stata leggermente modificata per il 2019, con un paio di modifiche per spostare l’attenzione dalla sicurezza alla velocità e alla privacy, ma gli strumenti sottostanti rimangono gli stessi.

Diciamo sottostante per una buona ragione. L’interfaccia principale mostra pochissimo. Tuttavia, se si fa clic sull’icona delle impostazioni cog, il menu a discesa consente di accedere non solo alle impostazioni per un lungo elenco di strumenti, ma anche agli strumenti stessi.

Lo scanner delle vulnerabilità è ancora lì, per esempio. Questa ricerca regolarmente software vulnerabili e scarica le ultime versioni per l’installazione, inclusi gli aggiornamenti di Windows.

Questo ci conduce ordinatamente al nostro primo numero. Anche se abbiamo disabilitato gli aggiornamenti automatici dei driver perché le versioni più recenti interrompono la funzione del momento del puntatore del mouse, McAfee ha installato silenziosamente il driver più recente senza chiedere. Cue maledizioni, arretramento del driver e installazione di quello vecchio.

Un altro problema è che il tempo di scansione delle vulnerabilità predefinito di 5am ogni domenica garantisce virtualmente che il computer si spenga. Anche lo strumento Quick Clean, che cancella i cookie e cancella lo spazio utilizzato dai file temporanei di Internet, è programmato per le 5:00 domenica mattina.

Leggi anche  Recensione di Surfshark VPN

I componenti principali di Total Protection sono ancora lo scanner antivirus e la protezione web / email. Lo scanner è classificato come pluripremiato ed è certamente in alto con il meglio degli scanner basati su firma.

Al giorno d’oggi, tuttavia, è necessaria più protezione. La maggior parte delle minacce principali derivano non dagli hacker che si infiltrano direttamente nella rete, ma da una navigazione Web non corretta che porta a infezioni drive-by e dall’apertura di allegati e-mail dannosi.

A causa di questo spostamento nei vettori di attacco, lo strumento WebAdvisor analizza i download per i payload dannosi e identifica gli eventuali URL sospetti mentre li fai clic. A sostegno di ciò c’è il modulo anti-spam associato, progettato per mantenere la tua casella di posta libera da truffe e pubblicità.

Il modulo File Lock è un vault di dati. Proteggerà con password le tue preziose informazioni contro Trojan furtivi, ransomware e occhi indiscreti. Alleato con questo è lo Shredder, che farà in modo che i file che elimini rimangano cancellati senza alcuna speranza di resurrezione.

Ci sono anche delle opzioni qui per distruggere il cestino e i file temporanei di internet. Puoi anche impostare il livello di triturazione da Base, che è veloce, a Completo, che è più lento ma molto più sicuro.

Inoltre è incluso il gestore delle password di TrueKey. Ciò consente di utilizzare l’autenticazione a più fattori, incluso il riconoscimento delle impronte digitali se il telefono lo supporta e persino il riconoscimento facciale.

Le prestazioni del PC sono coperte da due moduli. Il primo è App Boost. Questo aumenta la priorità di determinati processi, come browser Web, giochi e così via. In sostanza, qualsiasi cosa tu usi molto ottiene una spinta.

L’altro modulo è Web Boost. Una volta installato, questo impedisce ai video di riprodursi automaticamente, riducendo così l’utilizzo dei dati mobili e risparmiando la batteria del portatile quando sei in viaggio.

C’è anche un plugin per il browser che ti consiglierà e proteggerà durante la navigazione. L’elenco attuale dei browser supportati include Internet Explorer 10 verso l’alto, Firefox, Chrome e Safari (su Mac e iPhone). La buona notizia per gli utenti del browser Edge di Microsoft è che ora supporta anche il browser preferito.

L’app Mobile Security è completamente funzionante e presenta tutti i soliti giocattoli, tra cui una Thief Cam, che ti consente di scattare foto di chiunque rubi il tuo dispositivo mobile. Ci sono anche alcuni tocchi, come un ottimizzatore di batteria. Questo riduce il timeout dello schermo, riduce la luminosità dello schermo e svuota le aree di memoria (come la cache) che non vengono utilizzate.

Leggi anche  Recensione VPN di Bitdefender Premium

C’è anche una piccola linguetta verde sul lato destro della schermata iniziale, che una volta cliccato ti dà accesso immediato a una scansione e mostra anche tutte le app che consumano la batteria e l’uso corrente delle risorse. Esistono versioni per Android e Apple iOS 9 o versioni successive.

Un problema per noi era che McAfee interrompeva un sacco di connessioni in arrivo come sospette e dava un allarme giornaliero sull’interfaccia per informarti di ciò. Ciò solleva un punto importante: trovare i dettagli di una connessione è frustrante.

Cercare di scorrere indietro nel registro è difficile perché la finestra è così piccola e non può essere ridimensionata e sono visualizzati solo 25 avvisi per pagina. Tali avvisi arrivano in ogni momento, quindi è difficile trovare quello corretto dopo poche ore. Inoltre, non è possibile copiare e incollare indirizzi IP sospetti da caricare in altri programmi o servizi online per verificarli.

Ci sono altri piccoli problemi. Ad esempio, dopo alcune settimane di convivenza con McAfee, abbiamo fatto clic sul rapporto di sicurezza settimanale e siamo rimasti sorpresi nel vedere che non c’erano dati nel rapporto.

Verdetto

Alcuni inconvenienti non distolgono nulla dal prodotto professionale con alcune funzioni utili, come il vault del file e il gestore di password di TrueKey.