C’è un barlume di speranza per il telescopio dell’Osservatorio di Arecibo crollato mentre il 2020 volge al termine. El Nuevo Dia riferisce che il governatore di Porto Rico Wanda Vázquez ha firmato un ordine esecutivo che approva 8 milioni di dollari per aiutare a ricostruire il radiotelescopio. La sua ricostruzione è importante come questione di “politica pubblica” e ristabilire l’Osservatorio come un “centro educativo di livello mondiale”, ha affermato l’ufficio del Governatore.

La National Science Foundation ha affermato che avrebbe demolito l’Osservatorio in quanto le riparazioni sarebbero state troppo pericolose, anche se ciò non esclude la costruzione di una nuova struttura al suo posto.

Non lo considereremmo più di un inizio. È improbabile che gli 8 milioni di dollari di finanziamento si avvicinino alla ricostruzione del telescopio. Abbiamo chiesto alla NSF un commento sull’impegno finanziario, ma è lecito presumere che un rilancio richiederebbe ulteriore aiuto.

Tuttavia, i fondi rappresentano un passo importante. Segnalano l’impegno del territorio nei confronti di Arecibo e dei suoi studi spaziali nonostante la perdita. Potrebbero anche spronare alcuni membri del governo degli Stati Uniti a dedicare i finanziamenti extra necessari per resuscitare l’Osservatorio. Non sorprenderti se il 2021 è un anno migliore per la struttura, anche se è probabile che qualsiasi sforzo di ricostruzione richieda molto più tempo.

Aggiornamento, 31/12/2020, 15:54 ET:

In una dichiarazione a TechQ, un portavoce della NSF ha dichiarato:

Il processo di NSF per il finanziamento e la costruzione di infrastrutture su larga scala, compresi i telescopi, è una procedura consolidata e pluriennale che prevede la valutazione delle esigenze della comunità scientifica, la ricezione di input da ricercatori e altri soggetti interessati, la considerazione degli impatti ambientali e culturali e il lavoro con il Congresso. Poiché il telescopio da 305 metri dell’Osservatorio di Arecibo è crollato solo di recente, NSF non può commentare eventuali piani futuri potenziali in questo momento. Tuttavia, continueremo a lavorare con il Congresso sulla questione, compreso il rispetto della lingua che accompagna il nuovo pacchetto di spesa omnibus.

NSF sottolinea che l’osservatorio non sta chiudendo. La ricerca che coinvolge i dati archiviati dal telescopio da 305 metri continuerà e NSF sta cercando modi per ripristinare le operazioni con l’altra infrastruttura dell’osservatorio il prima possibile, compreso il telescopio da 12 metri e le strutture LIDAR. NSF continuerà il lavoro di ripulitura e messa in sicurezza del sito del telescopio da 305 metri e non vede l’ora di lavorare con Porto Rico per trovare nuovi modi per supportare la comunità scientifica e la comunità locale.

Leggi anche  JUN-6 di Arturia è un plugin per chorus gratuito basato sull'iconico sintetizzatore Juno