Dopo la vittoria per 4-0 di sabato contro la Bulgaria, questa sera l’Inghilterra giocherà al Kosovo nelle fasi di qualificazione Euro 2020. In questo articolo spieghiamo come guardare l’Inghilterra vs il Kosovo in diretta streaming.

In realtà non è l’unica partita tra Inghilterra e Kosovo che si svolge oggi, dato che gli under 21 affrontano anche il Kosovo all’inizio di questo pomeriggio. Per la copertura di quella partita, dai un’occhiata a BT Sport 2 dalle 17.30 alle 19.30 (ecco come ottenere BT Sport), altrimenti continua a leggere per i dettagli dell’evento principale.

Cos’è Euro 2020?

Euro 2020, altrimenti noto come Campionato europeo di calcio UEFA, è la sedicesima puntata del torneo di calcio maschile che si svolge dal 1960 ogni quattro anni.

Tutti e 55 gli stati membri della UEFA hanno la possibilità di qualificarsi per l’evento, ma solo 24 squadre arrivano al torneo finale.

Sebbene Euro 2020 non inizi ufficialmente fino al 12 giugno del prossimo anno, stiamo già assistendo ad alcune azioni calcistiche con le fasi di qualificazione, che si chiuderanno a novembre.

Il Portogallo è il campione in carica di Euro 2016, ma né il Portogallo né alcuno dei paesi in cui si svolgono le partite potranno accedere automaticamente al torneo.

I precedenti vincitori includevano Spagna (1964, 2008, 2012), Grecia (2004), Francia (1984, 2000), Danimarca (1992), Paesi Bassi (1988), Germania (1972, 1980, 1996), allora Cecoslovacchia (1976) , Italia (1968) e Unione Sovietica (1960), ma mai Inghilterra. Siamo tornati terzo nel 1968 e terzo nel 1996, quindi è tempo che l’Inghilterra lo porti a casa.

Quando è Euro 2020?

Il torneo principale inizia 12 giugno 2020, con il finale acceso 12 luglio 2020, anche se le qualificazioni si svolgono ora e fino a novembre 2019.

Dove è ospitato Euro 2020?

Quest’anno non esiste un’unica destinazione per il torneo, con partite distribuite su 12 città europee in 12 paesi. Il presidente della UEFA Michael Platini nota che questo è per celebrare il sessantesimo compleanno del torneo.

È allo stadio di Wembley a Londra che si terranno le partite più importanti, con il Regno Unito che ospita sia le semifinali che la finale. Precedentemente sede di Euro 1996, questa sarà la seconda volta che Wembley avrà avuto il piacere.

Leggi anche  Le migliori mosse Pokémon

Altri host Euro 2020 includono:

  • Stadio Olimpico, Baku, Azerbaigian
  • Allianz Arena, Monaco, Germania
  • Stadio Olimpico, Roma, Italia
  • Krestovsky Stadium, San Pietroburgo, Russia
  • Stadio Parekn, Copenaghen, Danimarca
  • Pauskas Arena, Budapest, Ungheria
  • Johan Cruyff Arena, Amsterdam, Paesi Bassi
  • Aviva Stadium, Dublino, Repubblica d’Irlanda
  • Arena Nationala, Bucarest, Romania
  • Hampden Park, Glasgow, Scozia
  • San Mames, Bilbao, Spagna

Quali squadre di calcio si sfideranno nell’Euro 2020?

Tutte le 55 squadre europee sono divise in 10 gruppi, come indicato di seguito. A seguito di una serie di partite contro altre del loro gruppo, solo le prime due squadre in ciascuna verranno messe al torneo finale.

Gruppo A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kosovo

Gruppo B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo

Gruppo C: Paesi Bassi, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia

Gruppo D: Svizzera, Danimarca, Repubblica d’Irlanda, Georgia, Gibilterra

Gruppo E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaigian

Gruppo F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole Faroe, Malta

Gruppo G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, Macedonia, Lettonia

Gruppo H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra

Gruppo I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakistan, San Marino

Gruppo J: Italia, Bosnia Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein

Tuttavia, questa è solo metà della storia e alcuni di voi potrebbero aver già notato che 10 moltiplicato per due è in realtà 20, non 24. Quindi da dove provengono i quattro extra?

Per capirlo dobbiamo guardare indietro alla UEFA Nations League 2018-2019. In questo torneo c’erano 16 vincitori del gruppo, a ognuno dei quali è garantito un posto negli spareggi di Euro 2020, che si svolgono dopo la fase di qualificazione di marzo 2020.

È probabile che quelle squadre avranno già ottenuto un posto nel torneo Euro 2020, ovviamente, e nel qual caso la loro posizione di spareggio viene passata alla squadra migliore successiva nel loro livello. Una squadra di successo in ciascun gruppo passa quindi al torneo Euro 2020.

Vincitori del gruppo UEFA Nations League 2018-2019

Lega A: Portogallo, Inghilterra, Svizzera, Paesi Bassi

Lega B: Ucraina, Danimarca, Bosnia Erzegovina, Svezia

Lega C: Finlandia, Norvegia, Scozia, Serbia

Lega D: Georgia, Bielorussia, Macedonia, Kosovo

L’Inghilterra è garantita un posto in Euro 2020?

No. Nonostante abbia ospitato le semifinali e la finale di Euro 2020, questo non garantisce più alle squadre un posto nel torneo. L’Inghilterra, tuttavia, beneficia di un’ulteriore possibilità di superare.

Leggi anche  Come spostare Passa ai giochi su scheda SD

Grazie al suo successo nella Nations League 2018-2019 è garantito un play-off Euro 2020, che sarà utile se non supererà la fase di qualificazione iniziale.

In realtà è improbabile che l’Inghilterra non giocherà a Euro 2020, ma non scherziamo.

Quand’è che l’Inghilterra giocherà in Europa 2020??

L’Inghilterra si sfiderà contro il Kosovo nelle fasi di qualificazione Martedì 10 Settembre 2019 a 07:45.

A seguito di ciò affronterà le seguenti squadre:

  • Inghilterra vs Repubblica Ceca, venerdì 11 ottobre 2019
  • Inghilterra vs Bulgaria, lunedì 14 ottobre 2019
  • Inghilterra vs Montenegro, giovedì 14 novembre 2019
  • Inghilterra vs Kosovo, domenica 17 novembre 2019

Come guardare l’Inghilterra contro il Kosovo nel Regno Unito

Se sei nel Regno Unito, questo è davvero semplice: puoi guardare le qualificazioni Euro 2020 ITV, con copertura in onda martedì 10 settembre tra 07:00 e 10:00.

ITV è disponibile sulla TV, online all’indirizzo itv.com/hub/itv o tramite le app mobili dell’hub ITV per iOS e Android. Sarai anche in grado di guardare ITV dal vivo utilizzando qualsiasi app Freeview.

Per guardare dal vivo avrai bisogno di una Licenza TV, ovviamente, e sei esente solo se ti sintonizzi via recupero dopo che la trasmissione è terminata.

Come guardare l’Inghilterra contro il Kosovo dall’estero

È possibile guardare ITV Hub dall’estero anche se sarà necessario registrarsi a ITV Hub + (£ 3,99 / mese con una prova gratuita di sette giorni) o utilizzare una VPN. Quest’ultimo potrebbe essere necessario se sei fuori dall’Europa.

Una VPN (o rete privata virtuale) è un software che ti consente di mascherare il tuo indirizzo IP per apparire come se ti trovassi da qualche parte. Quindi, potresti essere in Spagna e fingere di navigare dal Regno Unito, quindi accedere ai servizi ITV Hub o Freeview normalmente.

Abbiamo esaminato un sacco di VPN, ma la nostra attuale scelta migliore è NordVPN. Poiché i servizi di streaming sono saggi per l’uso delle VPN, potrebbe essere necessario provare alcuni server diversi prima di trovarne uno che funzioni.