Questi non sono necessariamente i titoli delle funzionalità di Android, ma è interessante vedere cosa scopre il rapporto. Google può rendere alcune funzionalità di Android 11 obbligatorie per altre aziende affinché possano inviare l’aggiornamento ai telefoni.

Ma XDA ha scoperto che Google non ha reso una di queste tre nuove funzionalità un “must” per gli OEM, quindi potremmo non vederle implementate.

Tenendo premuto il pulsante di accensione su un Pixel in Android 11, viene visualizzata una schermata per potenziali scorciatoie per la casa intelligente: questo non sarà necessario per gli OEM da includere, anche se possono farlo se lo desiderano. Possono anche scegliere di implementarlo in un modo diverso e potresti vedere Samung, ad esempio, guidare gli utenti verso la sua rete domestica intelligente SmartThings.

Quando abbiamo provato Android 11, abbiamo apprezzato il modo in cui Google può raggruppare le notifiche di conversazione nella parte superiore dell’area notifiche, indipendentemente dall’app di chat di provenienza. Puoi quindi inviare determinate notifiche prioritarie ai contatti: è fantastico, e quindi è un vero peccato che Google non costringa gli OEM ad adottarlo.

Inoltre, si tratta di un aggiornamento piuttosto pixel che potrebbe non volare con utenti Android più occasionali. Quindi Google offre agli OEM le opzioni per “raggruppare e visualizzare le notifiche di conversazione prima delle notifiche non di conversazione”, ma non sarà obbligatorio.

Infine, Google sta cercando di rendere possibile per Android 11 ospitare la sua API IdentityCredential che archivia in modo sicuro documenti importanti come le patenti di guida sul dispositivo. I documenti verrebbero archiviati in un ambiente sicuro sul telefono senza accesso online per motivi di sicurezza. Hai indovinato: non dovrà essere integrato da tutti i produttori di Android.

Una volta che Android 11 verrà distribuito su più telefoni, avremo un’idea più chiara di quali telefoni avranno una di queste tre fantastiche funzionalità, ma come sempre, se vuoi la completa esperienza Android, dovrai cercare un Pixel. Speriamo di vedere presto il Pixel 4a in ritardo con Android 11 pieno di grassi.

Leggi anche  Deathloop è l'ultimo gioco d'azione degli sviluppatori Dishonored ed è strano