Google ha ora quattro dispositivi nella sua linea Home page di Google: l’originale Google Home (prezzo di vendita £ 129), l’Home Mini (£ 49), l’Home Hub (£ 139) e l’Home Max (£ 399). Ognuno funziona indipendentemente dai suoi fratelli, ma è anche possibile combinare alcuni o tutti questi dispositivi per le funzionalità di audio e broadcast mutli.

Se stai cercando di acquistare il tuo primo oratore intelligente, Google Home Mini è un’ottima scelta. Fa quasi tutto ciò che fanno i modelli più costosi, ma con un altoparlante più piccolo beneficia anche di un prezzo più basso.

Passa alla versione standard di Google Home se desideri un audio più forte e di migliore qualità e se sei un vero audiofilo, il Max è ancora meglio in questo senso (ma sarà eccessivo – e troppo costoso – per la maggior parte degli utenti).

Nel frattempo, l’Hub offre il servizio più completo di funzionalità, con un display integrato da 7 pollici su cui l’Assistente Google può mostrare e comunicare (anche se non è l’unico display intelligente) e riprodurre presentazioni fotografiche o funzionare come orologio in modalità standby. Ovviamente, ogni dispositivo Google Home può dirti quando viene richiesto e riteniamo che la qualità audio di Home Hub sia inferiore a quella di Google Home Mini (che in realtà è sorprendentemente buona per un dispositivo così piccolo).

(Vale la pena ricordare che puoi impostare vari controlli parentale che limitano ciò che i tuoi figli sentono – e ora vedono sul display di Home Hub – utilizzando i filtri del contenuto del benessere digitale.)

Quella con tutte e quattro le condivisioni è la più importante di tutte: Assistente Google. Questo è l’assistente vocale intelligente della società e l’equivalente di Alexa di Amazon, Cortana di Microsoft, Bixby di Samsung e Siri di Apple. Lo troviamo il più completo di tutti, in grado di comprendere un tono naturale, colloquiale e il più probabile che sia in grado di darti una risposta alle domande più casuali.

(Vedi anche: Migliori offerte per gli altoparlanti intelligenti)

Che cosa fa l’Assistente Google?

Stiamo arrivando sul palco ora dove non si tratta di cosa può fare l’Assistente Google, ma cosa non può fare. Se hai un telefono Android, è probabile che tu abbia già provato Google Assistant (è disponibile come download gratuito dal Play Store), ma troverai che funziona molto meglio – ed è più comodo da usare – in un ambiente domestico .

Per molte persone il compito principale degli altoparlanti Home di Google è quello di riprodurre musica. Puoi sintonizzarti su stazioni radio internet o ascoltare tutto ciò che è disponibile su Google Play Music, YouTube Music Premium o Deezer Premium +. Se non si è abbonati a questi servizi, è disponibile anche Spotify gratuito oppure è possibile accedere alle playlist memorizzate nella versione gratuita di Google Play Music. Tutti i dispositivi Google Home funzionano anche come altoparlanti Bluetooth, quindi puoi ascoltare musica in streaming direttamente dal tuo telefono, tablet o laptop.

Se la musica è tutto e tutto per te, Google Home Max è la soluzione migliore per questo compito. È seguito dalla home page standard di Google, poi da Google Home Mini e infine da Google Home Hub. Se non sei così schizzinoso come un ascoltatore, lo farà qualsiasi altro.

Il controllo di altri dispositivi domestici intelligenti, come luci intelligenti e riscaldamento, è un altro uso comune di Google Home. Tutti e quattro possono controllare qualsiasi dispositivo che sia compatibile con Google Assistant, ma Home Hub è molto utile se si dispone di un certo numero di dispositivi, poiché consente di controllare tutto da un’unica dashboard, come è possibile nell’app Google Home. Per i servizi intelligenti che non sono direttamente compatibili con l’Assistente Google, puoi spesso trovare una soluzione alternativa con IFTTT.

Informazioni spigolose sulla tua giornata, sia che si tratti di appuntamenti del calendario, tempi di viaggio in ufficio, avvisi meteorologici o bollettini di notizie, è un’altra caratteristica comune su tutta la gamma, accessibile con il termine “Ok Google, buongiorno”. Se vuoi vedere e sentire che hai bisogno di Google Home Hub, altrimenti qualsiasi dispositivo Google Home può dirti cosa vuoi sentire.

Assistente Google ti consente anche di effettuare chiamate gratuite a chiunque nella tua rubrica tramite Wi-Fi. Si tratta di semplici chiamate vocali, perché mentre Google Home Hub ha un display non ha una fotocamera: potrai vedere il feed video dal tuo destinatario se effettui specificamente la chiamata su Google Duo, ma non saranno in grado per vederti.

Si tratta semplicemente di grattare la superficie di ciò che l’Assistente di Google può fare, con così tante altre attività realizzabili con un singolo comando vocale: scopriamo sempre nuove funzionalità, e spesso è il caso che non lo sai davvero finché non chiedi .

L’Assistente può rispondere a domande matematiche o qualsiasi query di ricerca generale che potresti inserire in un browser web, trovare ristoranti e orari del cinema locali, impostare timer, allarmi e promemoria, e persino giocare e raccontare storie e battute . Ecco alcune cose divertenti che potresti voler chiedere all’Assistente Google.

Dovrei comprare ora o aspettare per la v2?

Google rilascia il nuovo hardware solo una volta all’anno e di solito all’inizio di ottobre. Ciò significa che non ci aspettiamo di vedere un Google Home 2, Google Home Mini 2 o versioni aggiornate di Hub o Max prima di ottobre 2019 al più presto.

Quello che spesso accade è che Google stende gli aggiornamenti software, di solito negli Stati Uniti prima, ma successivamente nel Regno Unito e altrove. A volte questi sono annunciati a Google I / O, una conferenza per sviluppatori tenuta tradizionalmente a maggio / giugno. Questi aggiornamenti verranno aggiunti al tuo dispositivo Google Home attuale, quindi non è necessario tenere a bada un modello aggiornato.

Confronto tra le specifiche di Google Home vs Mini vs Max vs Hub

Google Home Mini Home page di Google Google Home Hub Google Home Max
Prezzo al dettaglio £ 49 £ 129 £ 139 £ 399
Audio Driver da 40mm Radiatori passivi 2in driver e dual 2in Altoparlante a gamma completa (80 dB SPL a 1 KHz) 2x woofer a doppia bobina da 4,5 pollici ad alta escursione, tweeter personalizzati da 0,7 pollici
mics 2 2 2 6
Display No No Touchscreen LCD da 7 pollici No
extra Nessuna Nessuna Sensore di luce ambientale Sensore di luce ambientale, sensore di orientamento, Smart Sound, Chromecast integrato
Connettività Wi-Fi 802.11ac dual-band, Bluetooth 4.1 Wi-Fi 802.11ac dual-band, Bluetooth Wi-Fi 802.11ac dual-band, Wi-Fi, Bluetooth 5.0 Wi-Fi 802.11ac dual-band, Bluetooth 4.2
Ports Micro USB DC DC AC, USB-C, AUX
Dimensioni 98x42mm 96.4×142.8mm 178.5×67.3x118mm 336.6×154.4x190mm
Peso 173g 477g 480g 5.3kg
Colori Gesso, carbone di legna, corallo Gesso (altri colori venduti separatamente) Sabbia, acqua, gesso, carbone Gesso, carbone di legna

Le migliori recensioni su Google Home

1. Google Home Mini

  • Valutazione:
  • Recensione su: 12 luglio 2018

    Mini ma potente è l’unico modo per descrivere questo altoparlante intelligente a prezzi accessibili da Google. Grazie all’inclusione di Google Assistant è pieno di funzionalità e, nonostante le sue ridotte dimensioni, l’audio è sorprendentemente buono.

    Il prezzo è abbastanza basso da attrarre coloro che cercano di provare un altoparlante intelligente per la prima volta, ed è ideale per coloro che desiderano associarlo ad altri dispositivi Google Home allo scopo di riprodurre audio e trasmissioni in streaming in tutta la casa. Mentre i più costosi dispositivi Google Home potrebbero sentirsi a casa nella cucina o nella sala, Google Home Mini è l’ideale per le camere da letto.

    Gli audiofili non saranno impressionati dalla riproduzione di bassi e medi di Google Home Mini, ma non siamo tutti audiofili. Molti utenti saranno abbastanza soddisfatti dei suoi alti, e per conversare ogni giorno con l’Assistente il driver da 40mm è adeguato. Ora che è possibile collegare un altoparlante Bluetooth, in ogni caso c’è una soluzione alternativa.

    Leggi la nostra recensione su Google Home Mini.

    2. Home page di Google

    • Valutazione:
    • Recensione su: 12 luglio 2018

      L’originale e standard di Google Home è probabilmente ancora uno dei migliori, bilanciare attentamente la qualità audio decente con una grande funzionalità per ottenere un prezzo incredibile.

      È vero che ora vede la concorrenza all’interno della sua stessa casa, con Google Home Max che lo migliora sul suono (ad un prezzo molto più alto) e Home Hub che aggiunge un display ma sacrifica la qualità dell’audio. Google Home Mini è anche più economico, ma se ami la Mini questo è il dispositivo che vorresti acquistare in seguito.

      Google Home risponde a tutte le nostre domande, ci tiene occupati e aggiornati e persino accende e spegne le nostre luci. È letteralmente uno dei punti di discussione migliori e più emozionanti che la nostra casa abbia mai visto.

      Leggi la nostra recensione di Google Home.

      3. Home Hub di Google

      • Valutazione:
      • Recensione su: 22 ottobre 2018

        Potrebbe non essere perfetto, ma riteniamo che l’Home Hub di Google con l’Assistente Google all’interno sia la migliore opzione a tutto tondo per un display intelligente finora. È un prezzo accessibile e il design compatto ed elegante farà in modo che si adatti praticamente ovunque nella tua casa.

        Potrebbe non esserci una fotocamera e la qualità audio non è la migliore, anche all’interno della stessa linea di Google, ma ciò si riflette nel prezzo.

        Quello che Home Hub ha è uno schermo eccellente su cui l’Assistente Google può mostrare e raccontare. Potresti trovarlo un po ‘troppo piccolo per alcune stanze (vorremmo vedere un modello da 10 pollici), ma generalmente funziona molto bene per tutti i tipi di attività, tra cui lo streaming di musica, la visione di video e semplicemente la fornitura di informazioni utili.

        Leggi la recensione del nostro Google Home Hub.

        4. Google Home Max

        • Valutazione:
        • Recensione su: 19 settembre 2018

          Se stai cercando un altoparlante intelligente con il più grande suono, Google Home Max offre carichi benna. Questo è un diffusore enorme con più potere di quello che saprai con cosa fare.

          È perfettamente in grado di alimentare una festa a casa sua, non importa se ne ottengono due per una coppia stereo. È simile a Sonos Play: 5, ma con l’aggiunta di funzionalità intelligenti tramite l’Assistente Google.

          È grande ed è costoso rispetto ad altri altoparlanti intelligenti, tuttavia, quindi se stai cercando un’opzione più economica che è altrettanto grande sul suono, considera il Play One.

          Leggi la nostra recensione su Google Home Max.