Tim Cook ha parlato contro le politiche di raccolta dei dati ampiamente utilizzate negli Stati Uniti, parlando in modo specifico del sistema di targeting pubblicitario di Google e degli algoritmi di creazione di profili utente di Facebook. Cook ha sottolineato che queste pratiche minacciano sia la privacy che la democrazia nel suo complesso.

Cook ha sostenuto una nuova legge federale sulla privacy negli Stati Uniti che ha definito un passaggio necessario per fermare la crescente quantità di dati. Ciò che il disegno di legge richiede corre lungo linee simili al GDPR in Europa, che stabilisce leggi e linee guida su come i dati devono essere gestiti e utilizzati.

Dai un’occhiata ai nostri migliori consigli sulla sicurezza del PC.

Questa chiamata è stata ripetuta recentemente da Google e Facebook, probabilmente come uno sforzo per salvare l’opinione pubblica mentre il pubblico più vasto di Internet viene avvisato delle pratiche che sono in corso da diversi anni.

Queste leggi saranno vantaggiose per il pubblico in generale poiché offrono pene severe a società e organizzazioni che utilizzano impropriamente dati di clienti o consumatori, e sulla scia di grandi fughe di dati che sembrano accadere una volta alla settimana tra varie società, sembra un lungo momento in arrivo.