I tracker Bluetooth sono diventati gadget popolari negli ultimi anni: sono regali economici e perfetti per gli amici e parenti smemorati che regolarmente smarriscono chiavi, portafogli e altri oggetti.

Sono abbastanza economici – tra £ 15 e £ 35 ciascuno – che si potrebbe anche voler comprare alcuni per tenere sotto controllo le proprie cose, e ci sono spesso sconti per l’acquisto all’ingrosso.

Come funzionano i tracker Bluetooth?

In parole povere, si abbina un tracker al telefono, lo si collega a un oggetto che è probabile che possa essere smarrito, quindi si utilizza un’app per trovarlo quando è perso. Quando si preme il pulsante “trova”, il localizzatore emetterà una melodia acuta che è possibile utilizzare per individuarla.

La cosa più importante da capire è che un tracker Bluetooth non è un localizzatore GPS, quindi non vedi la sua posizione dal vivo su una mappa.

Invece, è un dispositivo a corto raggio, limitato dalla portata del Bluetooth, che è approssimativamente fino a 200 piedi (61 m). L’ultimo Tile Pro va oltre, fino a un affermato 300 piedi. Questo è in perfette condizioni, e nel mondo reale la gamma sarà più limitata, e non sarai in grado di sentire un tracker che suona a quel tipo di distanza a meno che non sia completamente silenzioso intorno a te.

Ciò significa che i tracker Bluetooth sono utili principalmente per le cose che si tende a perdere a casa o in ufficio.

La maggior parte di questi dispositivi offre inoltre un sistema di crowd-sourcing per aumentare la portata in modo da poter trovare oggetti persi quasi ovunque, anche se in pratica è probabile che localizzi qualcosa lasciato cadere in una città trafficata o in una stazione, ad esempio.

Questo perché questi sistemi dipendono da altri utenti della stessa app per rilevare la posizione dei tracker di altre persone ogni volta che si trovano nel raggio d’azione. Quindi, se lasci cadere il tuo portafogli a King’s Cross e in esso è presente un tracker Tile, un altro utente Tile che passa attraverso la stazione potrebbe avvicinarsi a sufficienza, in modo che l’app rilevi il tracker e ne segnala la posizione.

Quando contrassegni il tracker come “perso”, attendi la notifica che è stato “trovato” da un altro utente.

Ovviamente, più persone eseguono l’app più è probabile che il sistema funzioni.

Leggi anche  I migliori adattatori USB-C 2019 per aggiungere porte al laptop

Come scelgo il miglior tracker Bluetooth?

Il miglior tracker avrà un anello rumoroso e una lunga distanza. Dovrebbe anche essere resistente all’acqua, altrimenti se la perdi all’aperto e piove, l’elettronica potrebbe bagnarsi e smettere di funzionare, rendendola inutile.

Alcuni tracker hanno batterie sostituibili, ma molti non lo fanno. Ciò significa che sono usa e getta dopo circa un anno. Tuttavia, alcuni produttori applicano uno schema di “rinnovo” che offre uno sconto sul prezzo normale una volta esaurita la batteria dell’originale.

Su alcuni dispositivi troverai funzionalità aggiuntive, la più comune è la possibilità di premere un pulsante su di loro per suonare il tuo telefono. In pratica si utilizza il sistema al contrario, ma è anche molto utile se le chiavi sono in tasca (con il tracker collegato) e non riesci a trovare il tuo telefono.

Soprattutto, però, si desidera un tracker Bluetooth affidabile poiché è necessario che funzioni istantaneamente quando si perdono le chiavi e si deve uscire di casa in fretta. E non è possibile verificare l’affidabilità nell’elenco delle specifiche del produttore: solo le recensioni possono darti queste informazioni.

Perché Trackr Bravo e Pixel non sono nella tua lista?

Abbiamo testato ampiamente il Bravo, quasi una dozzina di loro in effetti. Il motivo è che i primi campioni si sono rivelati inaffidabili e le batterie si sono scaricate nel giro di poche settimane, invece di 12 mesi. Essere in grado di sostituire la batteria è uno dei punti di forza di Bravo, ma la scarsa durata della batteria e la mancanza di resistenza all’acqua rendono questo un po ‘discutibile.

Abbiamo ricevuto modelli aggiornati, ma anche loro hanno riportato gli stessi problemi di durata della batteria. E per di più, abbiamo trovato la gamma deludente: meno di 20 piedi in occasione, il che significava che non potevamo nemmeno trovare un oggetto smarrito che sapevamo essere solo nella stanza accanto.

Allo stesso modo, la gamma offerta dal Pixel era al di sotto delle aspettative e la batteria si è esaurita molto prima che fosse necessario.

Tile Pro (2018)

    Per risolvere il problema di una batteria non sostituibile, di cui gli utenti si sono lamentati, Tile ha aggiornato il Pro per il 2018. Riduce la resistenza all’acqua a un rating di IP55 (a prova di spruzzi) ma ha ridisegnato completamente la shell in modo che possa ospitare una batteria standard CR2032 e – ovviamente – ha una porta sul retro che scorre via in modo da poterla sostituire quando si esaurisce.

    Leggi anche  La migliore presa intelligente 2018

    Dovremo aspettare per testare le affermazioni secondo cui questo setup dura un anno intero come il vecchio design sigillato, ma c’è un vantaggio immediato: una suoneria che è molto più forte di prima. È 2x più forte del Mate Tile, quindi è più facile da sentire anche se riposto in una tasca o sotto un cuscino.

    Puoi abbonarti al nuovo servizio Premium che ti offre gli avvisi “left behind”, la cronologia delle posizioni e una batteria sostitutiva attraverso il post, oltre ad altri vantaggi.

    Maggiori informazioni sul nuovo tracker nella nostra recensione di Tile Pro.

    Tile Mate (2018)

      Se £ 30 / US $ 35 è troppo ricco per te, il Mate Tile è un’opzione più economica. Per £ 19,99 / US $ 20 si ottiene un tracker leggermente ritagliato: l’altoparlante è più silenzioso e la gamma è circa la metà di quella del Pro. Ma continua a svolgere il lavoro in modo affidabile e trarrai comunque vantaggio dalla stessa serie di funzionalità, dalla stessa app e dallo stesso sistema di ricerca di massa.

      E come Tile Pro, puoi risparmiare se ne acquisti più contemporaneamente. Il quattro pack li rende £ 12,49 / $ 15 ciascuno.

      Chipolo

        Abbiamo visto alcuni tracker Bluetooth che sono degni rivali di Tile, ma il classico e il plus di Chipolo sono la tendenza.

        Sembrano simili ma hanno una differenza significativa: il Classic ha una batteria sostituibile. Ciò significa che non è resistente all’acqua, ma ogni nove mesi circa puoi inserire una nuova batteria CR2025, una normale cella a moneta che costa solo pence.

        Il Plus è leggermente più grande del Classic, ma è resistente all’acqua e ha una batteria CR2032 non sostituibile che dovrebbe durare 12 mesi. Entrambi sono disponibili in una varietà di colori.

        Accendi l’app e noterai molte somiglianze con l’app di Tile, quindi c’è un’interfaccia pulita e intuitiva da usare.

        Anche il processo di accoppiamento è identico: premi il pulsante + nell’app e poi il pulsante sul Chipolo stesso. Una volta abbinato, puoi scegliere una categoria (che determina l’icona) e digitare il nome che preferisci per il tracker, come “Le chiavi di casa di Jim”.

        Nei test (abbiamo usato i dispositivi di terza generazione) abbiamo scoperto che la portata di 200 piedi non è esagerata: come il Tile Pro, i Chipolos possono connettersi a questa distanza, anche se la connessione è più affidabile a 100 piedi.

        Leggi anche  Le migliori cuffie wireless 2018

        Le suonerie sono – per le nostre orecchie – forti come quelle di Tile, offrendo la stessa possibilità di sentirle quando le chiavi sono nella tasca della giacca o il peluche di tuo figlio è sepolto sotto i cuscini sul divano.

        Come Tile, il Chipolo ti permette di suonare il tuo telefono dal tracker stesso e c’è un sistema ‘Community Find’ per tracciare oggetti persi al di fuori dell’intervallo Bluetooth. Tuttavia, questo è molto più piccolo della base utenti di Tile, quindi è probabile che il tuo tracker perso sia localizzato da un altro proprietario di Chipolo.

        Attualmente non esiste una mappa di copertura, ma Chipolo sta lavorando per produrne una.

        La buona notizia è che, per il Plus, c’è uno sconto di rinnovo del 50%. Quindi pagherai £ 11,50 per i tracker successivi.

        Un altro vantaggio è che, a differenza di Tile, puoi accedere con i dettagli del tuo account al portale di Chipolo in qualsiasi browser per vedere dove sono stati visti per l’ultima volta i tuoi tracker. Non è possibile squillare, ma è possibile contrassegnarli come persi e è possibile squillare il telefono, purché disponga di una connessione Internet e l’app Chipolo sia in esecuzione in background.

        • Acquista un Chipolo Plus
        • Acquista un classico Chipolo