I servizi di cashback sono un ottimo modo per risparmiare un po ‘di soldi mentre fai acquisti online. Non danno sconti diretti, ma ti ricompensano con – come suggerisce il nome – premi in denaro che vengono accreditati sul tuo account in un secondo momento. Se stai cercando di ottenere il massimo dai tuoi acquisti, allora possono essere un ottimo modo per ricevere un piccolo bonus di tanto in tanto. Ecco la nostra carrellata dei migliori servizi di cashback.

Che cos’è un servizio di rimborso?

Quando effettui acquisti online, esiste una grande varietà di rivenditori che contendono non solo la tua attenzione, ma anche i tuoi soldi. I siti di cashback lo riconoscono e ti danno la possibilità di beneficiare della forte concorrenza. Visitando prima il sito di cashback (dopo aver impostato un account), è quindi possibile navigare verso un numero enorme di rivenditori e ricevere offerte per articoli o servizi selezionati. Questi sono monitorati dal sito di cashback e registrati nel tuo account. Quindi, quando accumuli l’importo concordato, puoi avere il denaro pagato sul tuo conto bancario.

Da dove proviene il denaro? Bene, è essenzialmente una commissione pubblicitaria che i siti di cashback ricevono dai tuoi acquisti e che ti restituiscono una parte. È un ottimo modo per risparmiare un po ‘mentre fai acquisti.

Ti consigliamo di trattare i siti di cashback come un bonus piuttosto che qualsiasi reddito su cui puoi fare affidamento, in quanto potrebbero esserci problemi o controversie tra i siti quando si tratta di tracciare gli acquisti. Ma se procedi con questa mentalità, può essere un modo fantastico e gratuito per ottenere un po ‘di soldi in tasca quando acquisti online.

Quidco

    Uno dei più grandi siti di cashback nel Regno Unito è Quidco. Questo sito vanta oltre 4500 partner di vendita al dettaglio, con i più grandi nomi tra cui Amazon, Argos, M&S, Currys PC World, Uber, Tesco, eBay, Lenovo, Nike, Sky e molti altri.

    Una volta impostato l’account gratuito, è sufficiente visitare il sito Quidco, cercare le varie offerte in offerta o il rivenditore che si desidera visitare, quindi fare clic sul collegamento. Riceverai una notifica che la tua visita viene monitorata, il che significa che Quidco può registrare tutti gli acquisti che fanno parte delle offerte di rimborso.

    Leggi anche  Cos'è Bitdefender VPN?

    Il servizio è gratuito, ma puoi iscriverti al livello Premium per £ 1 dal tuo saldo di cashback ogni mese. I vantaggi ne valgono la pena se fai molti acquisti online, poiché i tassi di cashback possono essere il doppio di quelli dell’account gratuito. Quidco offre anche le sue funzionalità ClickSnap e High Street che ti consentono di guadagnare denaro sugli articoli acquistati nei negozi fisici eseguendo la scansione della ricevuta o registrando i dettagli della tua carta in modo che Quidco possa tracciare qualsiasi acquisto con i rivenditori partecipanti.

    TopCashBack

      Un altro grande giocatore nell’arena del cashback è Top Cash Back che non è solo nel Regno Unito ma anche negli Stati Uniti. Proprio come Quidco, troverai varie sezioni in cui sono collocati i rivenditori partecipanti, rendendo più facile trovare quelli che cerchi. I partner includono tutti i grandi nomi – Amazon, eBay, Sky, Boohoo, Gillette – oltre a numerosi siti di carte di credito, assicurazioni, telefoni cellulari e viaggi. Un vantaggio che ha su Quidco è che puoi ottenere cashback quando acquisti carte regalo per determinati marchi.

      Puoi avere il tuo rimborso in diversi modi, incluso BACS, PayPal o credito per rivenditori popolari come Amazon, Primark, GAP, Tesco e altri.

      Come Quidco ci sono livelli gratuiti e pagati, con quest’ultimo che offre migliori tassi di cashback e altri incentivi. Il livello Plus costa £ 5 / $ 5 del saldo di cashback all’anno.

      20Cogs

        20Cogs ha un approccio leggermente diverso quando si tratta di cashback. Invece di registrarsi per un account e quindi utilizzare il servizio come trampolino di lancio sui siti di vendita al dettaglio, offre invece varie offerte di prova che è possibile esplorare e da cui ottenere una varietà di premi in denaro. Nel nostro breve periodo ci hanno dato l’incentivo di sottoscrivere un mese di abbonamento a Readly, Which e altri siti premium, oltre a vari servizi alimentari, giochi d’azzardo e servizi basati su sondaggi.

        Devi attivare 20 ingranaggi per attivare un pagamento (da cui il nome), ma fintanto che prendi appunti sul tuo calendario per cancellare i siti a cui ti iscrivi, è possibile raccogliere un po ‘di denaro decente per un esborso minimo.

        Kidstart

          Questo sito ha un approccio innovativo nel senso che ricevi un rimborso come normalmente ti aspetti dalla visita e dallo shopping online, ma i pagamenti vanno in un conto di risparmio per tuo figlio. Puoi anche invitare altri membri della famiglia a partecipare, quindi nonna e nonno possono contribuire al piatto quando effettuano l’acquisto sul loro sito Web preferito.

          Leggi anche  Netflix verifica un piano solo per dispositivi mobili

          La gamma di rivenditori supportati non corrisponde esattamente a quella di Quidco o TopCashBack, ma con oltre 2.500 tra cui scegliere – tra cui Amazon, Apple, Currys PC World, Sainsburys, eBay, Groupon e altri – troverai sicuramente un sacco di luoghi che invieranno denaro al salvadanaio virtuale del tuo piccolo.

          Kidstart paga a qualsiasi fondo fiduciario per bambini, conto bancario o società edile, ma se vuoi fare soldi andare oltre c’è anche il conto ISA Junior che Kidstart offre.

          The Giving Machine

            Un altro modo in cui puoi rendere il mondo un posto migliore mentre sei online è iscriverti a un servizio come The Giving Machine. Questo è un sito di cashback, ma invece del denaro che arriva sul tuo account puoi selezionare tra circa 1.000 enti di beneficenza e fare in modo che il denaro vada direttamente a loro.

            Che si tratti di Mind, Shelter, Guide Dogs, Friends of the Earth o di una delle tante cause meritevoli disponibili, lo shopping con The Giving Machine si assicura che il tuo contributo al capitalismo sia compensato da una donazione in beneficenza. Quindi, sentiti libero di spendere come un matto tutto nella consapevolezza che stai aiutando quelli meno fortunati di te.