Non è facile realizzare un avvincente dramma sulla tecnologia (basta chiedere a Michael Mann). Tuttavia, recentemente abbiamo visto un sacco di grandi storie sulla tecnologia colpire gli schermi TV, che si tratti di spettacoli di hacking eseguiti in modo brillante, fantascienza di grandi dimensioni o incubi distopici basati sulla tecnologia (sì Black Mirror, ti stiamo guardando).

Ecco alcuni dei migliori programmi TV sulla tecnologia dei servizi di streaming in questo momento.

Nota dell’editore: Il rigore implacabile della banalità assoluta e del pacciame stereotipo stanco che è la teoria del Big Bang, purtroppo, non ha fatto il taglio.

devs

  • I migliori prezzi oggi:

    La trama del debutto televisivo di Alex Garland Devs dipende dall’ingegnere informatico Lily Chan (Sonoya Mizuno di Ex Machina e Maniac) che indaga su una divisione segreta al chiaro di luna presso la Silicon Valley dove lavora, chiamata Amaya, dopo la scomparsa del suo ragazzo.

    Le prime recensioni sono ampiamente positive per la mini-serie ed è chiaro che lo spettacolo non sarà troppo lontano dalle opere precedenti del regista d’autore britannico Ex Machina o Annihilation, che distorce oscuro e intellettuale.

    L’oscura società della Silicon Valley nel cuore di Devs sta lavorando al calcolo quantistico – una tecnologia che non cercheremo di spiegare qui ma che promette una potenza del computer esponenzialmente più potente di quella di oggi – abbinata al concetto di determinismo vs libero arbitrio, quindi non è roba leggera.

    Devs ha iniziato a trasmettere negli Stati Uniti sul servizio di streaming Hulu (non disponibile nel Regno Unito) dal 5 marzo come parte della sua nuova partnership FX, anche se la BBC andrà in onda lo spettacolo entro la fine dell’anno nel Regno Unito, come parte di un accordo in corso con Emittente statunitense FX.

    La BBC non ha fissato una data di trasmissione nel Regno Unito per Devs ma ha detto che possiamo aspettarci che arrivi a “metà aprile” – anche se se non puoi aspettare, i nostri amici di techq hanno una guida per guardarlo dal Regno Unito giusto adesso.

    Carbonio alterato

    • I migliori prezzi oggi:

      Altered Carbon è un’ambiziosa serie di fantascienza ambientata in circa 350 anni in futuro, in un mondo in cui gli umani sono in grado di caricare e scaricare versioni digitali di se stessi su “pile” (hardware archiviato alla base del collo). Ciò significa che gli umani possono cambiare e aggiornare i corpi (soprannominati “maniche”) a piacimento, rendendo la morte un ricordo del passato per la maggior parte.

      È un concetto tecnologico intrigante – la capacità di replicare, caricare e scaricare il nostro io digitale – che è stato un tema costante nella fantascienza e un obiettivo molto reale per un numero crescente di imprenditori tecnologici.

      L’episodio di apertura di Altered Carbon vede l’assassino addestrato Takeshi Kovacs, interpretato da Joel Kinnaman di House of Cards e The Killing, svegliarsi in prigione per ritrovarsi in un nuovo corpo. Ha avuto la possibilità di rimanere lì o accettare un lavoro per risolvere l’omicidio di uno degli uomini più ricchi del mondo, Laurens Bancroft.

      Oltre ai concetti di “pile”, la serie presenta altri riferimenti alla tecnologia futuristica, come un hotel gestito esclusivamente da un mainframe di intelligenza artificiale, manifestato nella forma di un manager gioviale, dall’aspetto umano.

      La serie, basata sull’omonimo romanzo cyberpunk del 2002 di Richard Morgan, è stata pubblicata su Netflix a febbraio 2018.

      La cinematografia riecheggia inconfondibilmente Blade Runner, con una perenne sensazione di oscurità e umidità che pervade vicoli fatiscenti e insegne al neon sgargianti che offrono punti di illuminazione malata.

      Guardalo su Netflix

      Signor Robot

      • I migliori prezzi oggi:
        Leggi anche  Che cos'è Clubcard Plus?

        Nonostante lo smorzamento dell’adorazione critica durante la sua seconda stagione più sperimentale, Mr Robot realizza ciò che pochi sono stati in grado di fare: fare uno spettacolo davvero avvincente su ciò che un ragazzo può fare dalla sua tastiera.

        Il signor Robot parla di Elliot Alderson, un ingegnere della sicurezza informatica di giorno e un hacker di cappelli bianchi di notte che viene trasformato in una cospirazione per hackerare la più grande azienda americana ed eliminare il debito. Lo spettacolo tocca molte implicazioni interessanti della tecnologia, non solo l’etica e le minuzie dell’hacking, ma anche il potenziale impatto delle criptovalute sulle economie mondiali e l’insidiosa presenza di un monopolio tecnologicamente potenziato, chiamato E Corp, abbreviazione di Evil Corp, in lo spettacolo.

        Il corridore dello spettacolo Sam Esmail ha assunto un esercito di hacker della vita reale per assistere nel processo di scrittura per mantenerlo il più fedele possibile alla vita, una pratica che ha portato The Verge per valutare il realismo degli hack durante lo spettacolo con un Hack Report settimanale. Techworld ha parlato con l’esperto di infosec dello spettacolo, che ha avvertito che la fantascienza distopica potrebbe avere conseguenze nel mondo reale.

        Mr Robot ha terminato la sua corsa nel 2019 con la quarta stagione, che è stata un ritorno alla forma per uno spettacolo che non ha mai avuto paura di correre rischi stilistici o narrativi.

        Guardalo su Amazon Instant Video

        Fermare e prendere fuoco

        • I migliori prezzi oggi:

          Il miglior spettacolo sulla tecnologia in TV è probabilmente anche il meno visto. Lo spettacolo AMC creato da Chris Rogers e Chris Cantwell traccia la storia del personal computer, a partire da un racconto fittizio di come Compaq ha copiato IBM negli anni ’80 durante la sua prima stagione prima di salire di livello drammaticamente nelle sue due successive stagioni per tracciare la nascita del internet moderno.

          Lo spettacolo potrebbe riguardare la tecnologia, ma il suo fascino è nei suoi personaggi, scritti magnificamente e recitati in modo brillante da Lee Pace, Mackenzie Davis, Scoot McNair e Kerry Bishe. Ad essi si uniscono oggi alcuni dei migliori personaggi secondari in TV, in particolare il John Bosworth carico di pathos, interpretato da Toby Huss. Ci sono momenti in Halt che ti toglieranno il respiro, ma sono duramente guadagnati mentre lo spettacolo lentamente si fa strada negli anni ’80 e ’90.

          Sfortunatamente, tutte le cose buone devono finire e la quarta stagione di Halt è stata l’ultima, ma siamo fortunati ad averlo ottenuto anche considerando quanto sono basse le valutazioni. Guarda questo spettacolo.

          Guardalo su Amazon Instant Video

          Westworld

          • I migliori prezzi oggi:

            Il remake HBO del film cult degli anni 70 West budget è ambientato in un mondo in cui i più ricchi possono recitare i loro desideri più oscuri (principalmente uccidere e fare sesso con androidi) in una versione meticolosamente costruita del selvaggio West americano.

            Anche se è ambientato in un mondo in cui l’intelligenza artificiale e la robotica sono sufficientemente avanzate per superare comodamente il test di Turing, Westworld non è particolarmente interessata agli aspetti tecnologici dello spettacolo, spesso riflettendo su come vengono creati gli androidi e su come il mondo è arrivato a questo punto nel complesso.

            Creato da Jonathan Nolan (fratello di Chris Nolan) e sua moglie Lisa Joy, lo spettacolo vede protagonisti grandi hit come Evan Rachel Wood nei panni di Dolores, Ed Harris nei panni di Man in Black, un’incredibile performance di Jeffrey Wright e, naturalmente, Sir Anthony Hopkins.

            Giunto alla sua terza stagione, Westworld vanta un cast stellare e il tipo di effetti visivi che ti aspetteresti da un film di successo, così come alcuni dei filosofi esistenziali meno accattivanti e la TV puzzle-box che ha segnato alcuni dei più esasperanti aspetti di spettacoli come Lost e True Detective, che portano a una ricezione critica alquanto mista.

            Leggi anche  Afferra la Moto G7 a un prezzo speciale, oggi solo per Amazon Prime Day

            Guardalo su HBO Go e Sky Go

            Specchio nero

            • I migliori prezzi oggi:

              Il Black Mirror di Charlie Brooker è la satira nero come la pece composta da una lunga serie antologica di cortometraggi indipendenti, ognuno dei quali affronta il lato oscuro della tecnologia e il suo effetto sulla società. È diverso nel formato, nel tono e nella sua singolarità britannica (fino a quando Netflix non l’ha raccolto per la sua terza stagione e ha aumentato il budget) a qualsiasi altra cosa in TV.

              Il grande talento di Brooker è la sua capacità di prendere il nocciolo di un’idea – diciamo giochi di realtà virtuale o social media – e di estenderla fino alla sua conclusione più oscura possibile. I talenti comici di Brooker significano che ci sono momenti di leggerezza in Black Mirror, ma la commedia nera ammorbidisce solo il viaggio nella tana del coniglio.

              Giunto alla sua quinta stagione (esclusi gli speciali natalizi e l’esperimento interrattivo che è stato Bandersnatch) Black Mirror continua ad essere un fenomeno culturale pop nella sua nuova casa sul servizio di streaming, anche se alcune delle sue idee più spigolose sono state appianate.

              Guardalo su Netflix

              Silicon Valley

              • I migliori prezzi oggi:

                La Silicon Valley della HBO ruba tutta la commedia che può da un pozzo profondo: la piccola, benestante, autoimportante bolla della Silicon Valley. Mike Judge, John Altschuler e Dave Krinsky portano il tipo di umorismo gag osservazionale e visivo che si può trovare nel classico Office Space di Judge nello strano mondo della valle.

                Lo spettacolo inizia con la rappresentazione dell’ascesa tipicamente rapida della piccola startup Pied Piper, guidata dal brillante T. J. Miller nel ruolo di Erlich Bachman.

                La commedia si trova in tutti gli angoli della vita della Silicon Valley, dalle ridicole quantità di denaro e status generati da piccole squadre di nerd tecnologici, ai soldi socialmente inetti che uomini e fondatori tecnologici hanno trovato in cima alla scala aziendale (in particolare il ritardo Christopher Evan Welch nei panni di Peter Gregory e Matt Ross nei panni di Gavin Belson, ruvide caricature di Larry Page di Google e il venture capitalist Peter Thiel.)

                La Silicon Valley ha completato la sua corsa nel 2019 con la sua sesta e ultima stagione.

                Guardalo su HBO Go e Sky Go

                La folla IT

                • I migliori prezzi oggi:

                  Un oldie d’oro (che finirà nel 2013), IT Crowd non è una vetrina della tecnologia futuristica, ma uno sguardo agli schenanigans della mischia non corrispondente del dipartimento IT nelle immaginarie Denholm Industries.

                  Consegnati nel seminterrato claustrofobico di un imponente grattacielo di uffici, i riff dei personaggi sapientemente realizzati si rompono l’un l’altro in modo delizioso. C’è l’amabile Moss (Richard Ayoade), noto per i suoi sorprendenti non sequiturs, Roy (Chris O’Dowd), irlandese sarcastico sarcastico, e Jen, la voce autoproclamata della ragione e il volto accettabile del dipartimento IT, che spesso cade in preda con lo stesso rauco passaparola sociale dei suoi compatrioti.

                  È un classico della commedia britannica, che si colloca accanto a artisti del calibro di Peep Show e The Office. Sei sicuro di ridere ad alta voce, a volte incontrollabilmente.

                  Lo spettacolo è ampiamente quotabile, a volte surreale e prende quella che avrebbe potuto essere una semplice sitcom su un dipartimento IT dell’ufficio e lo porta allo status di cult classico grazie alla scrittura di Linehan e alla qualità delle performance principali.

                  Leggi anche  Dovresti aggiornare da Windows 7?

                  Guardalo su All4

                  Gli esseri umani

                  • I migliori prezzi oggi:

                    Humans è una serie di Channel 4 lanciata per la prima volta nel 2015. Ambientata in un presente alternativo, in cui gli assistenti virtuali (à la Alexa) si sono trasformati in umanoidi a tutti gli effetti (soprannominati “sintetizzatori”) che vivono all’interno della casa della famiglia come utili governante di babysitter ibridi.

                    Lo spettacolo confonde sapientemente la linea etica tra uomo e sintetizzatore e pone domande profonde lungo la strada. Per esempio, (spoiler) quando la moglie di una famiglia scopre che suo marito è andato a letto con il loro synth residente, costringe il pubblico a chiedere se si tratta di “imbrogli” o qualcos’altro dato che il synth è semplicemente una macchina nonostante occupi un ruolo alla pari all’interno della famiglia.

                    L’impatto socioeconomico della nuova generazione di sintetizzatori è anche accennato, soprattutto da un senzatetto che tiene in mano un cartello con la scritta “synth preso lavoro”. Mentre l’elemento principale dello spettacolo ruota attorno alla ribellione di alcuni sintetizzatori malvagi e ai tentativi degli umani di controllarli.

                    Al suo lancio, lo spettacolo è diventato il dramma originale di maggior successo di Channel 4 in 20 anni. Sebbene il termine “originale” qui sia un po ‘allungato dato che lo spettacolo è in realtà adattato da una serie svedese chiamata Real Humans (che alcuni dicono che sia uno spettacolo più compiuto, quindi potrebbe anche valere la pena di dare un’occhiata).

                    Maniaco

                    • I migliori prezzi oggi:

                      Sotto la direzione di Cary Joji Fukunaga (True Detective, Beasts Of No Nation), questo originale Netflix coltiva un’estetica retrò futuristica immediatamente distintiva.

                      Parti della storia sono raccontate dal punto di vista di Owen Milgrim (Jonah Hill), che soffre di problemi di salute mentale. Questo trascina una forte corrente di surreale sognante attraverso la trama, a volte virando verso la vera allucinazione. Continuando la fusione di realtà e finzione, elementi bizzarri sono disseminati ovunque: un robot cacca che raccoglie robot, un robotico, Koala che gioca a scacchi a Central Park.

                      Non c’è dubbio che è uno spettacolo eccezionale. La sensazione sterilizzata, la tavolozza bianca brillante e il supercomputer simile a HAL ricordano tutti il ​​2001: Odissea nello spazio, mentre la trama frenetica si lancia in un pizzico di zaniness del Brasile di Terry Gilliam.

                      Come Black Mirror, raccoglie alcuni temi distopici e li stringe per un valore surreale – in particolare i “compagni di pubblicità” in cui gli individui pagano i loro debiti visualizzando annunci pubblicitari e “proxy degli amici”, un suggerimento all’industria del noleggio di un amico in silenzio gorgogliare in Giappone.

                      Una performance da star di Emma Stone solleva la narrativa schizofrenica, ma lo spettacolo può sembrare un po ‘sbilenco e superficiale, nonostante sia un inferno di un passaggio.

                      Nota a margine: questa serie è basato su un originale norvegese, che mostra ancora una volta che la TV scandinava continua a esercitare molta influenza.

                      I sogni elettrici di Philip K. Dick

                      • I migliori prezzi oggi:

                        Debuttando su Amazon Prime lo scorso anno, segue il modello antologico di offrire dieci episodi standalone. Ognuno si basa su racconti del maestro di fantascienza Philip K Dick, di chi Do Androids Dream of Electric Sheep? vagamente ispirato Blade Runner.

                        Tipicamente per Dick alcuni dei temi prevalenti sono incentrati sulla tecnologia, i suoi potenziali impatti e minacce e pongono grandi domande filosofiche su cosa significhi essere umani.

                        La serie ha ricevuto recensioni contrastanti, con alcuni episodi salutati meglio di altri. Tuttavia, la sua cinematografia elegantemente elaborata e le sue idee stimolanti meritano di essere provate.