Non pensavamo che le cose potessero andare molto meglio del God of War del 2018, Red Dead Redemption 2 e Call of Duty: Black Ops 4, ma quello era solo l’inizio. Ci sono alcuni fantastici titoli che usciranno su PS4 quest’anno, tra cui Anthem e Days Gone – dai un’occhiata ai nostri giochi più attesi per scoprire cosa sta per iniziare presto – ma per quanto riguarda i fantastici giochi per PS4 che puoi giocare in questo momento?

Ecco la nostra selezione dei migliori giochi PS4 disponibili nel 2019. In questo riepilogo abbiamo giocato ogni singolo gioco e li abbiamo esaminati tutti per aiutarti a decidere se sono la tua tazza di tè. Abbiamo tutto, dai giochi di avventura solitari agli enormi mondi aperti online, oltre a giochi di combattimento, giochi di tiro, giochi di corse e altro ancora.

Se vuoi scoprire i migliori giochi oltre la tua PS4, consulta le nostre guide ai migliori giochi Xbox One e ai migliori giochi per PC.

Red Dead Redemption 2

  • Valutazione:

    Red Dead Redemption è stato un fenomenale gioco open world per il suo tempo, ed è uno dei pochi giochi che ha superato la prova del tempo, quindi non dovrebbe sorprendere che Red Dead Redemption 2 abbia stabilito un nuovo standard per i giochi open world.

    Il mondo aperto di Red Dead Redemption è vasto e vario, ma sono i dettagli più sottili del mondo aperto che lo fanno sentire dinamico e vissuto. Puoi avere conversazioni estemporanee con i passanti, intimidire i testimoni dei crimini per evitare di essere ricercato e, quando vuoi un piccolo RR, puoi cacciare oltre 200 specie di animali, pescare o giocare a domino con altri membri della banda al campo.

    Siamo stati fermati da fuorilegge che cercavano di derubarci, abbiamo aiutato una donna ad essere attaccata a casa sua, abbiamo aiutato i detenuti a scappare dai carrelli della prigione e altro ancora – tutti mentre esploravamo casualmente il mondo aperto fuori missione.

    Le missioni sono piene di azione, guidate dalla storia e selvaggiamente varie: dalle missioni ad alta pressione come rubare un treno a missioni più rilassate in cui devi semplicemente andare a pescare – il gioco offre qualcosa di nuovo ad ogni turno.

    E non abbiamo nemmeno menzionato Red Dead Online, che arriva alle console nel novembre del 2018, fornendo un modo per esplorare il vasto mondo aperto con i tuoi amici.

    Finiremo con un avvertimento: Red Dead Redemption 2 potrebbe rovinarti ogni altro gioco open world per te.

    Metro Exodus

    • Valutazione:

      Metro Exodus è la terza ed ultima puntata della famosissima serie Metro, ed è sicuro affermare che è il migliore finora. Exodus vede Artyom e gli Spartan Rangers abbandonare il sistema oscuro e umido della metropolitana per imbarcarsi in una missione campestre con lo scopo di trovare altri esploratori e stabilirsi in un posto sicuro. Ovviamente, essendo un gioco Metro, non è del tutto chiaro.

      Il gioco è il primo della serie ad offrire un formato open-world, offrendo quattro ambienti unici da esplorare per i giocatori. Ognuno è pieno di punti di interesse post-apocalittici e, naturalmente, pericolosi animali mutati da evitare. Ma nonostante l’offerta di numerose aree aperte al mondo da esplorare, Metro Exodus non perde quella sensazione di panico e claustrofobia che è così sinonimo della serie.

      È anche straordinariamente bello, offrendo uno scorcio davvero suggestivo alla Russia post-apocalittica.

      Essenzialmente, se sei sul mercato per uno sparatutto a cielo aperto stretto e guidato dalla storia che ti farà urlare come un bambino, Metro Exodus è ilgioco per te.

      Leggi la nostra recensione completa di Metro Exodus

      Dio della guerra

      • Valutazione:

        God of War per PS4 è stato detto di essere una completa rivisitazione del franchise che si allontanerebbe da quello che è stato offerto nel God of War 2013: Ascension. Mentre questo ha reso nervosi alcuni fan, Santa Monica Studio ha prodotto quello che potrebbe essere uno dei migliori giochi non solo per PS4, ma di questa generazione di giochi.

        Kratos, il fantasma di Sparta e figlio di Zeus, si è allontanato dai suoi modi ultra-violenti e che uccidono Dio e ha scelto invece di stabilirsi molto lontano nel regno di Midgard. Dopo la morte di sua moglie, Kratos e suo figlio Atreo devono portare le ceneri nel punto più alto di Midgard per disperderli.

        Ma non è così semplice come sembra; nonostante sia il padre di Atreus, Kratos e suo figlio non hanno una relazione molto stretta. La storia riguarda tanto lo sbocciare del rapporto tra padre e figlio, quanto la diffusione delle ceneri. E mentre questo sembra abbastanza profondo per un gioco God of War, la storia è raccontata alla perfezione assoluta.

        Però non è la sola storia che porta God of War; il meraviglioso e variegato mondo semi-aperto è un’assoluta gioia da esplorare, e il combattimento è abbastanza vicino alla perfezione. Perché? Perché è stato completamente reimmaginato.

        Sono finite le ardenti Blades of Chaos, con Kratos che brandisce invece l’ascia leviatano incantata dal ghiaccio. Kratos può lanciare l’ascia contro i nemici e richiamarla magicamente alla sua mano premendo semplicemente un pulsante, proprio come Thor e il suo martello Mjölnir.

        God of War spicca tutte le scatole; sembra incredibile, il combattimento è soddisfacente, offre una campagna emotivamente avvincente e una varietà di cose da fare una volta completata la storia principale. Cosa non va?

        Leggi di più nella nostra recensione su God of War.

        Effetto Tetris

        • Valutazione:

          È difficile trovare difetti con Tetris Effect dopo averlo suonato, anche se l’ipotesi iniziale è: “Beh, è ​​solo Tetris, giusto?”

          Perché no, non è solo Tetris. Voglio dire che è Tetris. Ma è anche un gioco di ritmo. E un’esperienza VR. E un viaggio emozionale. E un allucinogeno abbastanza potente.

          Il modo migliore di giocare su PlayStation VR – anche se quasi altrettanto efficace sulla TV – questo approccio a Tetris sincronizza ogni tuo movimento fino all’ampio audio, che a sua volta è collegato a una gamma incredibile di effetti visivi e luminosi che fuoriescono dall’area di gioco e versare tutto intorno allo schermo.

          L’idea è quella di migliorare la sensazione di perdersi nel gioco, utilizzando una serie di effetti audiovisivi per cullarti in uno stato di trance quando inizi a organizzare blocchi e linee chiare senza nemmeno pensarci più.

          Puoi giocare una varietà di livelli individuali e diverse modalità di gioco, ma il cuore di tutto questo è la modalità Viaggio: una campagna per giocatore singolo che ti porta in un viaggio attraverso la storia umana – e diventa inaspettatamente emozionante – tutto attraverso il mezzo di Tetris . Non l’abbiamo mai visto arrivare.

          Leggi anche  I migliori servizi di streaming: Netflix vs Amazon vs Now TV

          Horizon Zero Dawn

          • Valutazione:

            Horizon Zero Dawn è stato uno dei giochi più acclamati dalla critica del 2017, in esclusiva per PS4 e PS4 Pro. Ma cosa rende così attraente il mondo post-apocalittico di Horizon Zero Dawn? A parte i dinosauri meccanici vaganti e un’eroina rossa e focosa, naturalmente.

            La trama del gioco è molto simile a quella di un film di Hollywood con una trama avvincente e intrigante: dopo essersi dimostrata degna di quelli che l’hanno etichettata come un’infanzia, spetta a Aloy smascherare i segreti del suo passato e, facendo così, far luce sul perché il mondo sia così com’è, e da dove arrivino le misteriose macchine simili ai dinosauri.

            Ora, abbinalo a scene di taglio estese e un gioco in cui ogni fotogramma potrebbe essere un dipinto e hai qualcosa di accattivante, splendido e senza mani uno dei migliori giochi per abbellire la PS4 di sempre.

            Francamente, la cosa più impressionante di Horizon Zero Dawn è che è alimentato da una PS4 e non da un PC di gioco di fascia alta. Ciò è particolarmente vero quando esegui Horizon Zero Dawn su PS4 Pro, come abbiamo fatto noi, offrendo un output 4K a 30 fps, rendendo il gioco in scacchiera 2160p.

            Le linee sono chiare e definite, le trame sono di una qualità estremamente elevata e il frame rate è stabile, fornendo al tempo stesso una delle migliori esperienze di gioco disponibili su una console. Ci togliamo i cappelli, Guerrilla Games, lo facciamo davvero.

            Maggiori informazioni nella nostra recensione di Horizon Zero Dawn.

            The Last Guardian

            • Valutazione:

              Abbiamo dovuto aspettare nove anni, ed è riuscito in qualche modo a saltare completamente la PS3, ma ne è valsa la pena: The Last Guardian è il tipo di esclusiva che dovrebbe rendere davvero molto geloso chiunque senza PS4.

              L’ultimo gioco del creatore di Ico e Shadow of the Colossus ti vede giocare come un ragazzino con il compito di fuggire da un castello abbandonato. Il tuo unico compagno? Una creatura gigante, magica, mezza uccello e metà gatto di nome Trico, che dovrai fare amicizia e aiutare se vuoi farcela in un solo pezzo.

              Attraverso il platform, i puzzle e le lotte del gioco, è questo il legame con Trico che ti farà tornare indietro di più, mentre lentamente accumuli fiducia tra voi due, fino alla fine del gioco torri barcollanti, fiduciosi che la grande palla lanuginosa ti raggiungerà durante la discesa.

              Ci sono alcuni problemi di prestazioni e occasionali frustrazioni con i controlli, ma The Last Guardian è bello – ed emotivo – abbastanza da non essere interessato.

              Leggi di più nella nostra recensione completa su The Last Guardian.

              Resident Evil 2

              • Valutazione:

                Dopo Resident Evil 7 del 2017 ha segnato un ritorno alla forma per il franchising esitante, il remake del 2019 di Resident Evil 2 vede pieno ritorno – e probabilmente superare – i suoi precedenti giorni di gloria.

                Questo remake del classico del 1998 riprende tutto ciò che ha funzionato nell’originale e lo amplifica, mentre con attenzione esalta, modifica e modernizza gli elementi che non hanno mai funzionato o sono semplicemente invecchiati male.

                I controversi comandi del serbatoio sono spariti, sostituiti con un controllo più fluido e un sistema di telecamere ancora fermo appena abbastanza lento da mantenere la tensione in corso. La mappa e la storia sono state entrambe remixate per mantenere le cose interessanti, e l’IA del nemico è stata aggiornata per rendere le cose meno prevedibili – specialmente nel caso del terrificante Tyrant, che ora prende dopo l’inesorabile xenomorfo di Isolation.

                È ancora Resi attraverso e attraverso gli spazi dell’inventario sempre serrati e la continua insistenza sul fatto che mangiare un paio di vasi per piante ti riporti in piena salute. E lo amiamo ancora di più per questo.

                Leggi di più nella nostra recensione completa di Resident Evil 2.

                FIFA 19

                • Valutazione:

                  Ferma come le sabbie del tempo, la FIFA è di nuovo fuori ma è davvero meglio che mai. Tweaks a meccaniche di gioco, somiglianze dei giocatori superiori e una community online senza precedenti rende FIFA 19 l’ultimo gioco di calcio.

                  La modalità Kick Off aggiunge per la prima volta grandi opzioni multiplayer offline per rinvigorire un gioco che eccelle ancora online, dove dovrai allenarti duramente per non essere picchiato. Ma ne vale la pena.

                  E con i diritti esclusivi della Champions League questo è un vero e proprio apice dei giochi di calcio per la generazione Sky Sports.

                  Maggiori informazioni nella nostra recensione su FIFA 19.

                  Devil May Cry 5

                  • Valutazione:

                    Devil May Cry 5 è un ritorno alla serie principale dopo il controverso DmC: Devil May Cry di alcuni anni fa, riportando la serie a ciò che sa fare meglio; demoni hackerando e tagliando con stile e un pizzico di commedia.

                    Devil May Cry 5 ha tre personaggi giocabili; Dante, Nero e V. Passerai dai tre ai vari punti della campagna, aiutando a mantenere il combattimento emozionante e coinvolgente. Perché? Ogni personaggio ha uno stile di combattimento molto diverso con diversi punti di forza che devi usare a tuo vantaggio per ottenere l’ambito rango comico di Smokin ‘Sexy Style.

                    Sia che tu sia un principiante della serie o un fan di lunga data, Devil May Cry 5 dovrebbe soddisfare il tuo prurito hack-and-slack in grande stile. Enormi attacchi hollywoodiani sono amplificati da combo folli e effetti devastanti per creare qualcosa di veramente soddisfacente.

                    L’ambiente infestato dai demoni è progettato in modo complesso, i demoni sono vari e i combattimenti contro i boss sono una sfida. Cosa si può volere di più da un titolo di Devil May Cry?

                    Leggi la nostra recensione completa su Devil May Cry 5

                    Inno

                    • Valutazione:

                      Inno è l’esatto opposto di un gioco tradizionale BioWare; vanta un perfetto sistema di combattimento e movimento, ma manca nel reparto storia. Il mondo di Anthem è intrigante e c’è molto che gli sviluppatori possono fare nei futuri aggiornamenti dei contenuti, ma la storia di base non ha davvero risuonato con noi tanto quanto ci aspettavamo.

                      Ma i sistemi di combattimento e movimento rendono questo gioco un’assoluta gioia da giocare; la novità di volare sul campo di battaglia evocando colpi di tuono e facendo piovere artiglieria su fasce di nemici sottostanti non è ancora svanita, e non la vediamo da un po ‘di tempo.

                      Leggi anche  Migliori cuffie economiche 2018

                      È una storia simile con i contenuti di fine gioco; c’è una buona base su cui lavorare, e anche se il contenuto è un po ‘scarso al momento, EA ha grandi progetti per il futuro di Anthem e si è impegnato a pubblicare aggiornamenti gratuiti per il prossimo futuro.

                      Leggi la nostra recensione completa di Inno

                      Assassin’s Creed Odyssey

                      • Valutazione:

                        Dopo che Assassin’s Creed Origins ha rinnovato la lunga serie, Odyssey ha preso il testimone e ha corso con lui, basandosi sulle fondamenta di Origins per offrire un gioco più grande e più audace.

                        Ambientato ancora prima, prima che esistessero gli Assassini, questa antica fantasia storica greca espande gli elementi RPG che Origins ha accuratamente introdotto, lanciando dialoghi ramificati, opzioni romantiche, abilità di combattimento personalizzabili e equipaggiamento aggiornabile.

                        Il loop principale di esplorazione, furtività e combattimento è per lo più invariato, con un ritorno del tuo fedele compagno d’aquila (questa volta chiamato Ikaros, in linea con l’impostazione). Tutt’intorno alla terraferma greca e alle innumerevoli isole sullo sfondo della guerra del Peloponneso, l’ambiente lussureggiante è lassù con il meglio della serie, e vorrai esplorarlo al meglio, a piedi o al timone del tuo nave fidata.

                        Vale la pena notare che Assassin’s Creed Origins è ancora fantastico di per sé, e rimane uno dei migliori giochi per PS4.

                        Scopri di più nella nostra recensione completa di Assassin’s Creed Odyssey.

                        Far Cry 5

                        • Valutazione:

                          Ambientato nella regione immaginaria di Hope County, nel Montana, ti ritrovi nei panni di un deputato della polizia locale, inviato per arrestare il capo di un culto separatista – Eden’s Gate – noto come Joseph Seed. Al suo arresto e alla successiva fuga, diventa presto evidente che per rendere giustizia a Giuseppe, la terra deve essere liberata e che i suoi “araldi” devono essere abbattuti per primi.

                          Un aspetto positivo di essere ambientato vicino alle Montagne Rocciose negli Stati Uniti è che Far Cry 5 sembra incredibile. Lussureggianti foreste verdi, laghi tentacolare e montagne imponenti coprono il paesaggio, rendendo ogni vista mozzafiato. E ‘anche ben popolato, con tonnellate di persone amichevoli che cercano di riportare la loro patria e i cultisti che cercano di uccidere tutti, ma anche la fauna locale ha un’enorme quantità di distanza da Deer to Bears, e anche qualche Caribou e Moose.

                          Quando non si è liberi di liberare la terra dai cultisti, ci sono molte altre attività collaterali da svolgere: animali da caccia, base che salta con una tuta alata, che imita uno stuntman e persino pesca. Pochi danno ricompense tangibili a meno che le pelli di alcuni animali non siano richieste in una missione, ma tutto ciò che viene fatto può concedere punti bonus per migliorare le abilità di ordine.

                          Far Cry 5 è un ottovolante delle emozioni; dalla pura adrenalina del gameplay al trauma psicologico derivante dai più inquietanti sottoposti della storia della serie. Un’esperienza estremamente piacevole, anche se certamente ha qualche problema da risolvere e problemi di apertura del mondo da affrontare.

                          Leggi di più nella nostra recensione di Far Cry 5.

                          Far Cry New Dawn

                            Far Cry New Dawn non solo risponde alle domande scottanti dei giocatori dopo aver giocato a Far Cry 5, ma è un gioco divertente e avvincente che si regge da solo e dà un suggerimento alla direzione pesante degli RPG che potrebbero essere i futuri giochi della serie – e lo adoriamo L’attenzione più pesante sugli elementi RPG come i nemici classificati fornisce una nuova profondità al gioco, che dovrebbe fermare il gioco diventando lo stesso nel tempo.

                            È certamente più di una semplice reskin; ci sono nuovi meccanismi, attività e luoghi da esplorare nonostante siano costruiti sulla stessa mappa di Far Cry 5. In effetti, arriviamo a dire che l’ambiente è quasi irriconoscibile, con l’eccezione di una manciata di punti di riferimento rovinati ovviamente.

                            Per il prezzo, vale sicuramente la pena ritirarlo.

                            Leggi la nostra recensione completa di Far Cry New Dawn

                            PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUBG)

                            • Valutazione:

                              PUBG potrebbe non essere nuovo, ma è relativamente nuovo per PS4. PlayerUnknown’s Battlegrounds Le partite da 100 giocatori hanno dato il via al fenomeno Battle Royale nel 2017, offrendo una miscela di sopravvivenza e sparatutto che ha attirato i giocatori. In effetti, ha attratto così tanto da ispirare ondate e ondate di cloni, tra cui la famosissima Fortnite.

                              PUBG è sinonimo di scarse prestazioni: il gioco per PC ha funzionato male per un bel po ‘di tempo prima di essere ottimizzato, ed era una storia simile con il gioco Xbox One al momento del lancio. Per fortuna, questo non è il caso con la variante PS4; PUBG su PS4 è fluido, senza ritardi e stupendo, specialmente quando viene eseguito su PS4 Pro.

                              Puoi accedere alla stessa suite di mappe, skin, armi e veicoli come le varianti PC e Xbox del gioco, anche se c’è attualmente un leggero ritardo prima di essere disponibile su PS4.

                              A parte questo, è la stessa esperienza di Battle Royale di 100 persone che è stata disponibile su altre piattaforme per un paio d’anni, offrendo un’esperienza più realistica e grintosa di Fortnite con una varietà di armi e aggiornamenti degli oggetti.

                              Kingdom Hearts 3

                              • Valutazione:

                                Abbiamo aspettato 14 anni per Kingdom Hearts 3, ma finalmente è arrivato. Se sei nuovo della serie, è Disney incontra Final Fantasy in un mashup di personaggi e combattimenti completamente bizzarro e incredibilmente divertente che ti farà appassionare.

                                Ancora una volta segue la serie protagonista Sora, accompagnata da Paperino e Pippo, mentre viaggiano tra una varietà di mondi disegnati direttamente da film Disney e Pixar, tra cui Hercules, Tangled, Frozen, Toy Story, Monsters Inc e Pirati dei Caraibi.

                                Nonostante il suo ingannevole impiallacciatura a misura di bambino, il sistema di combattimento è piuttosto complicato, con sistemi interconnessi che prendono un po ‘di pensiero e progettano di sfruttare al meglio. Scoprirai che ora puoi passare tra i Keyblade in battaglia, aggiornare i tuoi Keyblade nel tempo e lanciare nuovi Attraction Attacks e Link Summons per finalizzatori spettacolarmente brillanti e brillanti.

                                La storia è ancora complicata come sempre, quindi i principianti potrebbero avere difficoltà a entrare in Kingdom Hearts 3, in particolare perché i suoi filmati possono essere incredibilmente lunghi e scadenti, ma per i fan della serie fa luce su alcune delle domande che farai ho avuto su Sora e i suoi amici (e anche i suoi nemici) dopo gli eventi delle partite precedenti.

                                Leggi anche  La migliore dash cam 2019

                                Leggi di più nella nostra recensione di Kingdom Hearts 3.

                                Marvel’s Spider-Man

                                • Valutazione:

                                  È probabilmente giusto dire che il gioco Spider-Man di Insomniac, esclusivo per PS4, non è il gioco più originale o innovativo di questa lista, ma compensa il fatto di essere ridicolmente divertente da giocare.

                                  Questa visione del mondo aperto sul supereroe del wallcrawling deve un debito enormemente ridicolo ai giochi di Arkham Batman di Rocksteady – la maggior parte ovviamente nei sistemi di combattimento e di furtività, che vengono sollevati quasi direttamente da quei giochi, ma anche nella struttura di storie multi-villain, mondo aperto meccanica, e anche la meccanica trasversale.

                                  Per la maggior parte è semplicemente un abile imitatore, ma è quella traversata che porta Spidey nel suo, basandosi sulle fondamenta di Batman e innalzandosi molto sopra di loro: oscillare intorno a New York è incredibilmente piacevole, ed è facile perdere ore a nient’altro che il webslinging, sfrecciare tra i grattacieli e fermarsi solo per i selfie dispari.

                                  Tutto il resto del gioco è divertente – la storia è molto vicina al fumetto, il combattimento è frenetico, e il mondo aperto è vivace (se innegabilmente ripetitivo) – ma è il webslinging che rende Marvel’s Spider-Man quasi un gioco essenziale per PS4 .

                                  Shadow of the Tomb Raider

                                  • Valutazione:

                                    Shadow of the Tomb Raider è l’ultima puntata della trilogia di Origins, offrendo un’esperienza a tutto tondo più oscura di quella precedente. Lara è brava a uccidere, e lei lo sa. In realtà, pensiamo che lei ci abbia persino preso in giro nei punti della campagna grintosa.

                                    Accanto a una trama oscura e hollywoodiana, le nuove meccaniche di esplorazione offrono la più coinvolgente esperienza open world nella serie Tomb Raider. Ora puoi eseguire lo spooling, permettendoti di esplorare a fondo i complessi sistemi di grotte, e puoi anche nuotare sott’acqua.

                                    Lara può coprirsi nel fango e avvicinarsi furtivamente ai nemici, eliminandoli uno per uno. Anche i takedown sono piuttosto brutali, ma cosa c’è di nuovo lì?

                                    Le Tombe della Sfida sono più estreme che mai, con complessi enigmi da risolvere e trappole mortali da evitare. Sono più grandi, più dettagliati e generalmente migliori di quelli dei precedenti giochi: cosa non va?

                                    Dai un’occhiata alla nostra recensione di Shadow of the Tomb Raider per ulteriori informazioni.

                                    Final Fantasy XV

                                    • Valutazione:

                                      A 200 ore per un playthrough completo (e almeno 40 per la storia principale da solo), Final Fantasy XV è un valore abbastanza innegabile per il denaro – per fortuna, è anche un gioco abbastanza buono che probabilmente vorrai rimanere in giro per tutti i 200 di quelle ore.

                                      Il gioco ti mette in viaggio con alcuni amici, ma dal momento che questo è un gioco di Final Fantasy, ovviamente c’è molto di più nella storia, ed è pieno di tutti i colpi di scena necessari per tenerti impegnato.

                                      FFXV scuote il combattimento a turni della serie con un nuovo sistema dinamico e in tempo reale che ti consente di eseguire attacchi congiunti con i tuoi compagni di squadra. Ci vuole un po ‘per abituarsi, ma una volta che lo fai è efficace, intuitivo e soprattutto divertente.

                                      Il mondo aperto ti permette di viaggiare a perdita d’occhio, e di visitare tutto il percorso, e il mondo di gioco è pieno di attività e missioni secondarie per tenerti occupato.

                                      Leggi di più nella nostra recensione completa su Final Fantasy XV e sui nostri consigli e trucchi preferiti da FFXV.

                                      Vampyr

                                      • Valutazione:

                                        Ambientato nel pieno dell’epidemia di influenza spagnola nel 1918 a Londra, interpreti il ​​dottor Jonathan Reid, un rinomato dottore, scienziato e ora vampiro. Hai il compito di aiutare i 60 abitanti residenti a Londra nella notte a stare in buona salute, cercando anche di scoprire da dove proviene il virus – e come impedirne la diffusione.

                                        Se stai cercando un mondo semi-aperto, un gioco di ruolo basato sulla trama, Vampyr è un’opzione solida. Offre opzioni di conversazione approfondite, scelte rivoluzionarie da fare e una trama intrigante piena di colpi di scena e tradimenti.

                                        Ma è molto più di questo; il combattimento è soddisfacente, specialmente quando sblocchi nuove abilità vampiriche e potenzia le tue armi, e il mondo sembra più vivo della maggior parte dei giochi open world. Ogni persona che vedi ha un nome, una storia e relazioni con altri personaggi nel gioco, e decidere di nutrirsi su di loro può avere un effetto a catena sulla comunità e la disponibilità di missioni. Ti fa supporre ogni tua mossa, e ti lascerà a chiedermi se hai fatto la scelta giusta per molto tempo dopo che è stata fatta.

                                        Ma è il modo in cui Vampyr ti fa sentire male per aver ucciso cittadini che lo rendono impressionante – non mi sono mai sentito più in colpa a giocare nella mia vita.

                                        Scopri di più nella nostra recensione su Vampyr.

                                        Preda

                                        • Valutazione:

                                          Quando mai gli esperimenti segreti sulle stazioni spaziali sono andati bene? Getta modifiche di memoria e alieni misteriosi ed è difficile sentirsi davvero sorpreso dal fatto che tutto sia andato un po ‘storto su Prey’s Talos I.

                                          Ti metti nei panni di Morgan Yu, uno dei principali scienziati della stazione, mentre combatti con lo scoppio del Typhon, un assortimento di oscuri extraterrestri neri con un debole per il controllo mentale e l’omicidio.

                                          Mentre la maggior parte di questi nemici sono piuttosto tipici, i migliori sono i Mimics, ragni che scuffano e che hanno anche la capacità di camuffarsi come oggetti di ogni giorno – potenzialmente facendo di Prey il primo gioco a spaventarti con una tazza di caffè.

                                          C’è un sistema di progressione dei personaggi piuttosto aperto, con opzioni per concentrarsi sulla forza, l’hacking e la riparazione, o più stravaganti poteri Typhon, mentre Talos I è anch’esso aperto per esplorare (soprattutto) liberamente.

                                          Se c’è un lato negativo in Prey è che la storia, se inizialmente promettente, non si riunisce mai completamente. Questo, e ti sembrerà tutto molto familiare se hai già suonato come BioShock o Dishonored. Eppure, è tremendamente divertente e facile da consigliare.

                                          Leggi di più nella nostra recensione di Prey.

                                          LEAVE A REPLY

                                          Please enter your comment!
                                          Please enter your name here