L’abbiamo fatto tutti. In un momento frenetico della vita abbiamo visto apparire una notifica sul nostro telefono, poi lo abbiamo cancellato senza pensarci e portato avanti con le nostre attività affrettate. È solo più tardi quando vogliamo vedere che cosa è che le cose si complicano. Era WhatsApp, Facebook Messenger, Signal o qualche altra app?

Ecco come puoi trovare il registro di tutte le tue notifiche sui telefoni Android, utilizzando la funzione integrata o un’app di terze parti.

Trovare il registro delle notifiche su Android di magazzino

Se utilizzi uno smartphone che esegue Android di serie, come Pixel 2, Pixel 3, Pixel 3 XL o uno qualsiasi dei dispositivi Android One, dovresti essere in grado di utilizzare il registro delle notifiche nel sistema operativo.

Mentre la possibilità di vedere la cronologia delle notifiche è stata una caratteristica di Android per diversi anni, non è esattamente facile da trovare. Non lo raggiungerai tramite il normale impostazioni menu, ma invece di usare un widget.

C’è anche la possibilità che il tuo particolare modello di telefono richieda lo sblocco della Modalità Sviluppatore per consentire anche l’accesso al widget. Per fortuna, questo è facile da fare, come puoi vedere nella sezione Come ottenere le opzioni per gli sviluppatori sul tutorial Android.

Prima di iniziare, ti consigliamo anche di controllare che tu sia sull’ultima versione di Android, qualcosa che puoi leggere nella nostra guida Come aggiornare Android.

Con tutto questo fuori mano, è il momento di trovare il registro della storia. Sblocca il tuo telefono Android, quindi tocca e tieni premuto su uno spazio vuoto nella schermata Home o in una delle pagine adiacenti.

Quando il menu appare con le opzioni Impostazioni domestiche, widget, e Sfondi, toccare widget.

Quindi, scorrere l’elenco fino a trovare quello chiamato impostazioni. Tocca e tieni premuto per selezionarlo, quindi trascinalo sulla schermata Home e trascinalo lì.

Immediatamente ti verrà presentato un elenco di opzioni. Scorri verso il basso finché non lo trovi Registro delle notifiche e tocca questo.

Ora dovresti vedere una nuova icona sulla tua schermata Home che assomiglia impostazioni (con un ingranaggio ingranaggio all’interno) ma è chiamato Registro delle notifiche.

Toccando questo si aprirà la cronologia di tutte le notifiche, rendendo molto più facile trovarle in futuro.

Leggi anche  Come ruotare lo schermo in Windows

Utilizzo di app di terze parti su telefoni Android non di serie

Se stai sfoggiando un dispositivo Samsung, Sony, Huawei, Xiaomi o simile che non esegue una versione standard di Android, è probabile che non sarai in grado di trovare il widget sopra menzionato. Non preoccuparti però, in quanto ci sono varie app che possono ottenere la stessa cosa. Le scelte più comuni sono Registro cronologia notifiche, Registro notifiche e Unnotification.

Questi sono spesso gratuiti o supportati da pubblicità, con livelli premium che rimuovono questi ultimi. Basta fare la scelta, installare sul dispositivo, concedere l’autorizzazione per leggere le notifiche e si dovrebbe iniziare a vedere la cronologia riempire. Ovviamente, non saranno in grado di vedere le notifiche che arrivano prima dell’installazione dell’app, ma verranno registrate eventuali missive future.

Clicca qui per le migliori offerte Samsung e codici voucher Samsung.