Ecco un segreto poco conosciuto sul controller Nintendo Switch Pro ufficiale: poiché si accoppia su Bluetooth, è possibile utilizzarlo per giocare su qualsiasi telefono o tablet Android o anche sul PC.

Questa è una grande notizia per tutti i possessori di Switch che hanno investito nel gamepad di fascia alta e vogliono ottenere il valore dei loro soldi su altri dispositivi – non ultimo perché è uno dei pochissimi gamepad Bluetooth che usa USB-C per la ricarica, probabilmente proprio come il tuo telefono. Ha anche un’autonomia della batteria di 40 ore davvero incredibile, qualcosa che pochi altri pad possono eguagliare.

L’unico vero svantaggio è il prezzo. A £ 54,99 / $ 69,99 il controller Pro è all’estremità superiore del normale mercato del gamepad (ad esclusione di tutte le fantastiche cose personalizzate), quindi non lo consiglieremmo di acquistarne uno appena per i giochi Android, ma se possiedi già un controller Pro, o sei tentato di prenderne uno per il tuo Switch in ogni caso, è fantastico averlo in doppio dovere.

Come collegare il controller Switch Pro ad Android

La buona notizia è che questa parte è semplicemente semplice. Prendi il tuo controller Pro e assicurati che sia caricato. Quindi premi e tieni premuto il pulsante Sync per alcuni secondi, ovvero quello in alto, vicino alla porta USB-C. Dopo alcuni secondi dovresti vedere le luci verdi di accoppiamento sul fondo del gamepad iniziare a scorrere.

Una volta accese le luci, vai alle impostazioni Bluetooth sul tuo telefono e tablet e cerca nuovi dispositivi: dovresti vederne uno nell’elenco chiamato semplicemente “Controller Pro”. Abbina questo, e dovresti essere bravo ad andare.

Se si fatica a connettersi per qualsiasi motivo, assicurarsi che il controller sia ancora in modalità di accoppiamento – di nuovo, si desidera che quelle luci passino in rassegna – e che non è attualmente associato allo switch attuale.

Una volta collegato, puoi utilizzare il controller in qualsiasi gioco Android compatibile con gamepad, anche se ricorda che, poiché non è progettato per Android prima di tutto, non avrai pulsanti di sistema Android, quindi sarà comunque necessario utilizzare il touchscreen per alcuni controlli – anche se non la vera gameplay.

Lo stesso processo funzionerà esattamente allo stesso modo se si desidera utilizzare il controller su un PC o Mac (purché sia ​​dotato di Bluetooth) anche se purtroppo non con un iPhone o iPad – iOS utilizza una diversa configurazione Bluetooth, il che significa che non esiste un supporto nativo per il controller Switch Pro.

Leggi anche  Come guardare Grand National 2019

Forse ancora più impressionante, puoi persino fare la stessa cosa con un Joy-Con – ma il tuo telefono, tablet o PC riconoscerà ogni Joy-Con come un singolo controller, quindi non puoi usarne un paio come te può sulla console reale.